Natale nelle scuole: cori, canti e tanta solidarietà alla Guglielmo II

Apprezzate le iniziative proposte dal personale docente. LE FOTO

MONREALE, 22 dicembre - E' stata una settimana ricca di appuntamenti per la Guglielmo II, tutti gli alunni dell'istituto, grandi e piccini, hanno recitato e cantato con grande maestria emozionando tutti, genitori e docenti.

Il giorno 18 dicembre presso il salone dell'Abbazia dei Benedettini, protagonisti sono stati i bambini della scuola dell'Infanzia del plesso di San Martino delle Scale che hanno recitato “Alleluia!! E” nato Geù accompagnati dalle loro maestre, i bambini hanno potuto mostrare ad una folla gremita di famiglie la loro bravura. Con disinvoltura hanno portato in scena la nascita di Gesù bambino che porta pace, speranza e voglia di stare insieme, ogni canto e ogni poesia sono stati scelti dalle insegnanti per aiutare i bambini a cogliere il vero senso del Natale, che non solamente l'attesa dei regali, ma anche donare e accettare chi meno fortunato.
Tutti insieme, bambini e insegnanti, hanno rivolto gli auguri al loro pubblico sulle note di un canto  “Buon Natale a tutti voi!!” e l'arrivo a sorpresa di Babbo Natale, un simpatico nonno che si rende disponibile ogni qualvolta si richiede la collaborazione distribuendo doni e caramelle, ha reso questo momento speciale.
Anche i bambini della primaria e dell'infanzia dei plessi Mattarella e Badiella di Monreale si sono esibiti in canti e poesie catturando l'attenzione di genitori e nonni che con gioia e commozione hanno applaudito.
Infine i più grandi della secondaria, oltre ad aver partecipato al saggio corale avvenuto in cattedrale lo scorso 19 dicembre,  hanno allestito in mercatino di Natale Telethon per la raccolta di denaro che hanno devoluto in beneficenza alla fondazione che si occupa appunto della ricerca di rare malattie genetiche.
 
Brevi spettacoli teatrali e musicali dunque all*insegna della semplicitଠtanto faticoso lavoro sia dei bambini che delle insegnanti, momenti vissuti con grande partecipazione e coinvolgimento nella condivisione di valori universali quali la famiglia, l*amicizia, l'integrazione e naturalmente l*amore, simbolo della vita e della luce che a Natale si celebra.
Tutto è stato possibile grazie alla sinergia, alla disponibilità alla collaborazione di tutto il personale della Guglielmo II che quest'anno con tanta complicitࠨà stato, come non mai, fortemente unito. 
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna