Superato il corso, Castrense Ganci titolato a comandare la Polizia locale in centri superiori a 150 mila abitanti

Il prestigioso riconoscimento arriva dall’Anci. Sono 120 in tutta Italia, 6 in Sicilia

RIMINI, 30 ottobre – C’è anche il monrealese Castrense Ganci, commissario capo di Polizia municipale e fino a qualche giorno fa comandante del Corpo di Castellammare del Golfo, nell’elenco nazionale di coloro che hanno superato il corso per assumere l’incarico di Comandante di Polizia Locale in un grande centro urbano, ovvero in una città con popolazione superiore ai 150.000 abitanti.

Lo comunica l’Anci, che dal 2016 ha istituito l’Accademia Nazionale delle Polizie Locali ed organizza appositi corsi di formazione. Ganci, uno dei sei siciliani presenti in lista ad avere ottenuto questo prestigioso riconoscimento e con un lungo curriculum sulle spalle, figura in un elenco di 120 ufficiali che su tutto il territorio nazionale possono aspirare all’incarico.


“I partecipanti al corso – si legge in una nota dell’Anci – sono selezionati con criteri stringenti tra gli attuali dirigenti di servizio a seguito della pubblicazione di uno specifico avviso pubblico, e partecipano alle lezioni che si svolgono a Roma presso la sede dell’associazione sostenendo inoltre una prova finale.
A seguito della valutazione complessiva effettuata da una commissione appositamente costituita dai comandanti dei Comuni capoluogo delle città metropolitane e dai dirigenti e funzionari ANCI, è stato redatto un elenco comprensivo dei partecipanti che hanno superato con profitto il corso nonché dei docenti, che è stato inviato a tutti i sindaci e potrà essere utilizzato per individuare figure professionali motivate e di comprovata esperienza”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna