ExpoCook

Monreale, Forza Italia si riorganizza: la centralità dell’azione passa al gruppo consiliare

Resta da risolvere la difficile questione con Maurizio Valerio, componente del coordinamento provinciale

MONREALE, 11 ottobre – Forza Italia si riorganizza a Monreale e affida la centralità dell’azione politica cittadina al gruppo consiliare. A comunicarlo è il coordinatore provinciale del partito, Marcello Caruso, dopo che ieri sera si è tenuto un incontro tra lo stesso coordinatore ed i componenti del gruppo Giuseppe Guzzo, Antonella Giuliano e Angelo Venturella.

“I consiglieri Giuliano, Guzzo e Venturella – come affermano in una nota – hanno incontrato il neo coordinatore provinciale Marcello Caruso per definire le posizioni e le linee guida del partito a livello cittadino. Durante l'incontro è stato rimarcato che le posizioni e le determinazioni del partito a Monreale verranno definite esclusivamente dal gruppo consiliare in piena autonomia anche se in diretto raccordo con il coordinatore provinciale. Si fortifica la linea del partito – specifica la nota forzista – che ha riconfermato la propria posizione in completa antitesi rispetto all’attuale compagine amministrativa. Sono state definite quindi le condizioni per lavorare perché anche a livello locale, cosi come avvenuto a livello regionale, FI sia l’anello di congiunzione delle altre forze di centro destra al fine di creare l’alternativa all’attuale amministrazione”.
“Monreale è un esempio virtuoso di come in Sicilia sia rinato l’entusiasmo verso il centro destra e, più in particolare, verso Forza Italia – aggiunge il coordinatore provinciale, Marcello Caruso – Lavoreremo per rafforzare, riconfermare ed accrescere la forza del partito, sotto la spinta dei nostri consiglieri comunali Giuliano, Guzzo e Venturella, in linea con il lavoro svolto dal coordinatore regionale Gianfranco Miccichè”.

La “partita”, però, rischia di avere dei “tempi supplementari”, se è vero, come è vero, che non più tardi di un mese fa il partito aveva individuato nel monrealese Maurizio Valerio, fratello dell’attuale assessore Gery, uno dei componenti del coordinamento provinciale (leggi qui l'articolo). E Valerio, non è certo un mistero, si attesta su posizioni differenti, per non dire antitetiche, rispetto a quelle del gruppo consiliare sulla questione del sostegno a Capizzi. Gery, infatti, oltre ad essere assessore, fa parte della lista di riferimento del sindaco “Alternativa Civica”, mentre il gruppo consiliare si è sempre posto, financo con la nota odierna, in opposizione rispetto all’azione amministrativa dell’attuale giunta. Non è escluso, quindi, che nei prossimi giorni la questione possa registrare delle ulteriori novità.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna