Bandito il concorso per tre assistenti sociali a Monreale

Trenta, invece, saranno assunti a Palermo con cui è stato sottoscritto un accordo

MONREALE, 30 giugno -Via libera ai concorsi per gli operatori sociali che vorranno lavorare nei Comuni di Monreale e Palermo.

Sono stati pubblicati sul Portale InPA i bandi di concorso per l’assunzione, a tempo pieno e indeterminato, di 33 assistenti sociali (3 per Monreale e 30 per Palermo); un educatore di Prima infanzia per il Comune di Monreale; 4 esperti di Area Socio-assistenziale (EASA) e 2 pedagogisti per il Comune di Palermo; un funzionario Psicologo per il Comune di Monreale.

Questa maxi-procedura concorsuale – fortemente voluta dai Sindaci Roberto Lagalla e Alberto Arcidiacono - verrà realizzata grazie ad un accordo sottoscritto dai due Comuni a marzo 2024, quando il Comune di Palermo e il Comune di Monreale hanno ritenuto utile attivare una forma di cooperazione per la gestione in modalità comune di varie procedure concorsuali finalizzate all'assunzione di personale da destinare ad entrambe le Amministrazioni. La procedura arriva al termine di un intenso lavoro svolto dagli uffici coordinati dagli Assessori Dario Falzone (Personale), Aristide Tamajo (Istruzione) e Rosi Pennino (Servizi Sociali) del Comune di Palermo e Fabrizio Lo Verso (Personale) del Comune di Monreale.

“Una intensa e proficua sinergia tra assessorati e uffici di due Comuni ha portato a questa selezione con l’obiettivo di potenziare i settori del sociale e dell’istruzione. Un percorso importante per il quale ringrazio la disponibilità del sindaco Arcidiacono e il suo assessore al Personale e l’impegno degli assessori del Comune di Palermo al Personale, all’Istruzione e ai Servizi sociali. In una seconda fase contiamo di attingere alla graduatoria che si andrà a formare per assumere altre figure. Un altro esempio di come l’amministrazione stia mettendo in campo ogni sforzo per il potenziamento del personale”, afferma il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

“Incrementare il numero del personale in aree strategiche come quello dei servizi sociali e dell’istruzione è un obiettivo della mia amministrazione. Aver attivato questa collaborazione con il Comune di Palermo nell’ambito della selezione di nuove risorse umane rappresenta un esempio positivo di sinergia istituzionale che può portare, allo stesso tempo, lavoro e servizi per i cittadini. Per questa ragione, ringrazio il sindaco Lagalla per lo spirito di collaborazione che ha dimostrato e il Comune di Palermo”, afferma il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono.

A supportare gli Uffici del Comune di Monreale - che si sono presi carico della realizzazione dell’intera procedura - ci saranno l’Università degli Studi di Palermo e la società SeleTEK.
Saranno previste due prove (una scritta e una orale), che si terranno nei mesi estivi, e una valutazione successiva dei titoli di studio e professionali. Le domande potranno essere presentate fino al 13 luglio 2024 sul Portale InPA.