Arriva il trenino turistico, un servizio in più per i visitatori

Oggi la prova generale, tra qualche settimana l’iniziativa potrebbe prendere il via. LE FOTO

MONREALE, 11 giugno – Lo scopo è quello di prolungare la sosta dei turisti a Monreale, facendo in modo che la loro visita non sia limitata a quei pochi minuti necessari per vedere e fotografare il duomo e il chiostro, ma possa allargarsi ed estendersi ad altre zone della città.

Sotto questi auspici si è tenuta stamattina la prova generale del trenino turistico in piazza Guglielmo, dove si sono dati appuntamento la ditta che si occuperà del servizio (la Tourist Service), se l’iter amministrativo – come pare – non dovesse riscontrare ostacoli, e l’amministrazione comunale, rappresentata dagli assessori Geppino Pupella, Nicola Taibi e Rosanna Giannetto. Presente anche il corpo di Polizia Municipale (presenti il comandante Marulli e il commissario capo Grippi). Sponsor dell’iniziativa Tonino Russo, che ha spinto perché questo servizio, già affermato in altri centri a vocazione turistica possa essere realizzato anche a Monreale.

Il trenino dovrebbe avere in una delle due piazze principali della cittadina il suo “capolinea”, per poi descrivere un percorso che toccherebbe via Benedetto D’Acquisto, il Boccone del Povero, via Palermo, via Antonio Veneziano, il Canale, via Venero, via della Repubblica, via Kennedy, via Archimede, via Pietro Novelli, via Roma via Santa Maria Nuova, via Dante e quindi ritorno a piazza Guglielmo.
A questo punto la palla passerà al Comune che dovrà mettere neo su bianco alcune prescrizioni e predisporre opportunamente la segnaletica per consentire al trenino di poter circolare senza intoppi. Il resto dovrà mettercelo la civiltà dei cittadini che dovranno collaborare affinché questo servizio possa attecchire anche a Monreale. Verosimilmente nelle prossime settimane potrebbe arrivare il via libera e la prima corsa potrà finalmente partire.

 

 

Commenti  

#1 Lino 2019-06-11 11:17
Bello fare vedere al canale i frutta e verdura che invadono la strada il degrado della zone del mercatome le buche varie e x finire l' affollatissima piazza con macchine in tripla fila x fare colazione al bar mirto OTTIMO.....
Citazione
#2 Dario 2019-06-11 14:06
Ma...... ho i miei dubbi se l'inciviltà del popolo Monrealese "ovvio una minima parte "ostacola il passaggio dei bus quindi servizio pubblico con l'inciviltà della doppia fila o addirittura posteggi improvvisati ,pensa un po il passaggio di un trenino tra le strade monrealesi ,mettici anche qualche peppistello che si aggira in paese Speriamo che questa bella iniziativa possa decollare e rendere al meglio il passaggio dei turisti nel Paese patrimonio dell' UNESCO
Citazione
#3 PinoG 2019-06-11 15:08
Letto i percorsi annunciati, che dovrebbero interessare il " circuito " delle "strade " al transito del
TRENINO , allo scopo di poter Cito: trattenere I TURISTI + a lungo in Città
Una domanda? l'ha faccio volentieri:
Se per caso quel trenino verrebbe equipaggiato tipo " CARRO ARMATO"
Oppure ai fautori dell'iniziativa sfugge "il dissesto totale" delle "strade" C/ caotico transito e sosta selvaggia
mettendo ulteriormente a rischio infortuni Turisti e non ...
DI questi rischi e insolito spettacolo quotidiano gratuito su tutte le vie di Monreale; i turisti ne farebbero volentieri a meno
in conclusione sarebbe cosa buona e saggia ,cito: prima di comprare " la Frusta" bisognerebbe possedere il Cavallo.
Citazione
#4 Francesco Di Maio 2019-06-11 23:46
Bellissimo ci voleva,ho no ?
Forse ce una città invasa da immondizia .
Topi .Blatte ,zanzare e noi pensiamo al trenino
La circonvallazion e e sempre al buio nessuna manutenzione fatta .
Ma noi pensiamo al trenino e più importante.
.
Adesso ho capito faranno come lo zoo safari di Fasano
Ma a differenza di Fasano gli animali selvatici verranno sostituiti dai topi .tanto chi lo vede .
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna