Ieri in città 120 turisti provenienti da Messina grazie al Monreale Tourism Exchange

Un altro gruppo nutrito è atteso per il 1° maggio

MONREALE, 8 aprile - Nella giornata di ieri, domenica 7 aprile, è arrivato a Monreale un gruppo di 120 turisti provenienti da Messina. Un altro nutrito sarà per il primo maggio. “Sono – afferma una nota – i primi frutti che cominciamo a raccogliere grazie a MTE (Monreale Tourism Exchange) il workshop organizzato dalla Casamento Travel in collaborazione con alcuni albergatori, ristoratori nonché aziende legate al settore turistico.

“Questa formula di cooperazione tra le varie realtà – prosegue la nota – si prefigge l’obiettivo di far conoscere Monreale a turisti attenti e appassionati. Niente più mordi e fuggi: la nostra Monreale, città d’arte, merita un pubblico d’élite. Gli ospiti messinesi, sono arrivati nella nostra cittadina alle 10,30 e con un tour in libertà, hanno potuto ammirare il nostro meraviglioso duomo, il chiostro dei Benedettini, il museo di arte sacra ed il santuario della Collegiata. Non solo visite ai monumenti, approfittando del tempo a disposizione, il folto gruppo, ha potuto acquistare il pane di Monreale, ormai famoso, i biscotti ed altre delizie. Spazio anche per i nostri artigiani del mosaico, che hanno potuto cimentarsi in un’accurata dimostrazione, prima di spostarsi in un ristorante monrealese per il pranzo.
Tutto questo è certamente soltanto un punto di inizio – conclude la nota – dobbiamo comprendere le enormi potenzialità che la nostra città possiede. Auspicando una vivace collaborazione tra imprenditori, pubblica amministrazione e cittadini i risultati arriveranno”.

 

Giuseppe Cangemi - amministrative 2019
Studio Valerio
Ottica Nuova Visione
Trapani fratelli

 

Commenti  

#1 giovanni 2019-04-08 19:08
E' stata una bella iniziativa grazie a NINO Casamento che collabora con suo figlio .Ci sono altri esempi in provincia vedi Castelbuono e non hanno questo tesoro come il Duomo di Monreale .Vedremo cosa si può fare con la nuova amministrazione che verrà speriamo che non sia il famoso vino vecchio nella botte nuova .
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna