Raccolta differenziata, la percentuale sale al 32%

Superata quindi la barriera del 30% imposta dalla Regione. Oggi interventi straordinari in diverse zone

MONREALE, 13 ottobre – Continua a crescere, in maniera lenta, ma progressiva, la percentuale di raccolta differenziata nl mese di settembre raggiungendo il 32% grazie alla collaborazione di tanti cittadini che si stanno impegnando nella differenziazione dei rifiuti e al lavoro di tutti gli operatori del settore che si adoperano giornalmente nel servizio.

 Nel mese di settembre sono stati raccolti in totale ben 259.290 chili di rifiuti debitamente differenziati dagli utenti secondo le diverse tipologie e conferiti presso le apposite piattaforme: 32.620 chili di imballaggi in plastica, 62.500 chili di imballaggi in carta e cartone, 105.960 chili di umido, 31.410 chili di imballaggi in vetro e 22.840 chili di rifiuti ingombranti, 3.960 chili di apparecchiature fuori uso a fronte di 548.060 chili di rifiuti indifferenziati.
“Rispetto al mese di agosto, dunque – afferma soddisfatto l’assessore ai Servizi Ambientali, Giuseppe Camgemi – non solo si è registrato nella media giornaliera un ulteriore aumento dei rifiuti differenziati riducendo di circa la metà il quantitativo dei rifiuti indifferenziati prodotti, ma si è raggiunto anche il superamento del 30% di raccolta differenziata, in anticipo rispetto al limite temporale di ottobre fissato dalle direttive regionali e che consente dunque di proseguire superando questo primo step nel processo di crescita della raccolta.

Nonostante insista ancora in alcuni punti del territorio l’abbandono illecito di rifiuti indifferenziati e le bonifiche effettuate per ripulire il territorio dai rifiuti abbandonati illecitamente, la percentuale di raccolta differenziata continua a crescere e ridotti sensibilmente i conferimenti in discarica.
Vorrei soffermarmi – conclude – sul notevole risultato dello sviluppo della raccolta differenziata in questo ultimo mese che ha raggiunto il 32%. Questo risultato oggi è raggiunto grazie al percorso virtuoso intrapreso dall’amministrazione grazie alle scelte dirigenziali e ai tanti lavoratori che ne hanno permesso il raggiungimento. Un risultato che deve e può dare fiducia auspicando una sempre e più fattiva collaborazione da parte di tutti”.
Stamattina, frattanto, a partire dalle prime luci dell’alba, gli operatori della ditta Mirto, con grande impegno, utilizzando anche il bobcat, hanno rimosso le grandi quantità di rifiuti che si erano accumulate in diverse strade della città, restituendo decoro alle zone rese sporche dai conferimenti selvaggi.

Commenti  

#1 Riccardo Girardi 2018-10-14 16:56
Occorre bonificare il territorio dall'eternit e togliere i cassonetti per la raccolta di indumenti perché la dove esistono ci sono anche i sacchetti degli incivili.
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna