Cari monrealesi, in questo momento di difficoltà impegniamoci a differenziare al massimo i rifiuti

il vicesindaco di Monreale Giuseppe Cangemi

“Maggiore attenzione il venerdì. E’ necessario il contributo di tutti”

MONREALE, 10 gennaio – In un momento in cui, su scala regionale, sta venendo fuori in tutta la sua dirompenza il problema della discariche e delle enormi difficoltà di individuare siti in cui poter conferire i rifiuti, diventa di fondamentale importanza la riduzione di questi per evitare preoccupanti possibili aumenti dei costi di trasporto. Di questo è convinto il vicesindaco, Giuseppe Cangemi che rivolge un appello alla cittadinanza, invitandola a seguire con scrupolo ed attenzione la buona pratica della raccolta differenziata.

“È ormai a tutti noto – afferma Cangemi – il problema legato alle difficoltà relative al conferimento dei rifiuti che la nostra Regione sta attraversando. Da alcune settimane ormai sindaci ed assessori siamo stati impegnati in una serie di incontri che, come noto, giovedì 18 vedranno l’incontro a Palazzo d’Orleans con il Presidente Musumeci alla ricerca di soluzioni quanto più condivise per alleviare il problema.
La saturazione dell’impianto di Bellolampo – dice ancora Cangemi – con il conseguente trasferimento dei rifiuti prodotti dalla maggior parte dei Comuni della Provincia di Palermo, tra cui Monreale, a Catania in seguito ai provvedimenti emessi dalla Regione siciliana, con il conseguente aumento dei costi legati al trasporto, impone a noi tutti di adottare ogni azione utile al fine di affrontare questo duro momento.
È per questo che siamo tutti chiamati a differenziare il più possibile i rifiuti che produciamo ogni giorno cercando di ridurre al minimo la quantità di rifiuto indifferenziato prodotto. Molto in questi ultimi mesi è stato fatto nel nostro Comune per aumentare i livelli di raccolta differenziata con il servizio porta a porta per cui tutti dobbiamo impegnarci ancora di più soprattutto in questo momento.
Invito, pertanto – conclude il vicesindaco - tutti quanti a differenziare sempre di più riducendo al venerdì, giorno di raccolta dell’indifferenziato, solo il materiale residuo non riciclabile. Dobbiamo tutti impegnarci al fine di ridurre quanto più possibile i conferimenti in discarica è per questo necessario differenziare il più possibile seguendo le modalità di raccolta differenziata attive nel nostro Comune. Ringrazio per la collaborazione in un momento in cui è necessario l’impegno di tutti”.

 

 

Guardì
Trapani fratelli

 

 

Commenti  

#1 Maria Patellaro 2018-01-11 13:51
Sarei ben felice di rispondere all’invito del vice sindaco se “le modalità di raccolta differenziata attive nel nostro Comune” fossero estese anche ai residenti fuori dal centro abitato. Perché l’Amministrazio ne non affronta la questione direttamente con gli interessati? Magari potrebbe rendersi conto che l’impegno dei cittadini a differenziare il più possibile sarebbe maggiormente garantito laddove presente un sistema integrato efficiente.
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna