Operazione “Cupola 2.0”, c'è l'arresto numero 48: è Giusto Francesco Mangiapane

E' ritenuto un affiliato della famiglia mafiosa di Misilmeri

MISILMERI, 7 dicembre – Questa notte i carabinieri della Compagnia di Misilmeri e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Palermo hanno arrestato Giusto Francesco Mangiapane, nato a Ciminna, 42 anni, affiliato alla famiglia mafiosa di Misilmeri.

L'uomo - tra i destinatari del fermo di indiziato di delitto disposto dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, che ieri ha azzerato la “CUPOLA 2.0” - è stato rintracciato questa notte dai  Carabinieri della Stazione di Misilmeri. Ancora una volta, la presenza capillare sul territorio delle Stazioni Carabinieri si è dimostrata l’arma vincente, punto di forza e pietra fondante dell’istituzione, permettendo ai Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo di assicurare alla giustizia il 48esimo destinatario del fermo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna