• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio
  • Calcio, il giovane monrealese Alessio Lanza vince il trofeo ''Piras'' con la rappresentativa siciliana

Calcio, il giovane monrealese Alessio Lanza vince il trofeo ''Piras'' con la rappresentativa siciliana

La manifestazione è un’importante vetrina per calciatori “in erba”

MONREALE, 25 giugno – Nel solco di una ormai antica tradizione di famiglia, comincia ad esserci gloria calcistica per il giovane Alessio Lanza, giovane promessa monrealese, che con la rappresentativa regionale Under 17 si è aggiudicato qualche giorno fa il trofeo "Benedetto Piras" a Villasimius, in Sardegna.

Lanza, classe 2008, gioca da terzino destro o difensore centrale e dopo le scuole calcio e una breve militanza al Palermo calcio, quest’anno è passato all’Athletic Club Palermo, squadra di Eccellenza dove ha disputato la stagione del campionato Juniores, pur essendo tre anni sotto età e ottenendo il secondo posto in campionato.

Per lui la stagione, addirittura si è conclusa pure con il debutto in prima squadra nel campionato di Eccellenza. Adesso la chiamata nella rappresentativa siciliana per disputare una prestigiosa manifestazione, che costituisce una preziosa vetrina e vincere la coppa.
Alessio Lanza appartiene ad una famiglia di sportivi. Papà Massimo è stato un giocatore di calcio a 5, il primo capitano del Monreale calcio a 5, il fratello Roberto, dopo una trafila nel mondo del calcio a 11, adesso gioca nel Canicattì in serie C2, mentre l'altro fratello Matteo ha vestito i colori delle giovanili dell’Empoli e del Licata.