Non è più permesso sbagliare: il Palermo riparte dai rossoneri del Castrovillari

Dopo la batosta per 1-3 contro i cugini dell’Acireale, i rosanero sfideranno il Castrovillari allo stadio Mimmo Rende: fischio d’inizio alle 14.30

CASTROVILLARI, 14 dicembre – Un risultato, quello maturato con l’Acireale, mal digerito durante il pranzo dell’Immacolata, che ha visto i granata imporsi per 3 reti a 1 contro uno sfortunato e poco lucido Palermo oggi, a due giornate dal termine del girone di andata, capolista ma distante solo 5 unità rispetto al Savoia. Sapranno i rosanero rialzarsi nuovamente dal ko casalingo nella trasferta calabrese? Speriamo che il vento, stavolta, soffi dalla parte giusta.

Sono due le sconfitte subite dai Rosanero in questa stagione – entrambe al Renzo Barbera, con Savoia e Acireale – e 1 solo pareggio in trasferta a Palmi, guadagnando un totale di 37 punti in classifica. Il Palermo, al momento, gode dell’imbattibilità sui campi lontani da casa, dove appunto ha conquistato 19 punti – poco più della metà – collezionando 8 reti e subendone una. Dall’altro lato, invece, i padroni di casa – reduci dalla sconfitta in trasferta a Corigliano per 2-1 – all’11esimo posto a quota 20, i quali al Mimmo Rende hanno conquistato il 70% del loro bottino, ben 14 punti, siglando 12 reti, contro le 4 subite.

Se consideriamo che al Renzo Barbera, il Palermo, ha concesso 9 volte la gioia del gol – più del doppio del Castrovillari – alle squadre avversarie, i lupi rossoneri, sulla carta, partono favoriti sia in fase d’attacco che in fase di difesa. Infatti, mister Rosario Pergolizzi, dovrà fare a meno del terzino Francesco Vaccaro e del centrale Edoardo Lancini dopo la sconfitta contro i granata: il primo, diffidato, ha collezionato un cartellino giallo mentre, il secondo, per somma di ammonizioni, lasciando come contro il Savoia, i compagni in 10 e sotto di un gol. Frattanto, sono da verificare le condizioni di Andrea Accardi, il quale ha manifestato fastidi sul flessore della gamba destra durante l’allenamento di mercoledì. In avanti, i rosanero, dovranno comporre un tridente offensivo già testato domenica scorsa – con Felici, Ricciardo e Ficarrotta – dopo l’infortunio di Nando Sforzini e del capitano, Mario Alberto Santana che ieri, come afferma il report medico sul sito ufficiale del Palermo, “si è “sottoposto presso il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale Villa Sofia-Cervello al trattamento chirurgico per la ricostruzione del tendine d'Achille destro”.

Per mister Salvatore Marra, invece, l’unico indisponibile sarà il centrale difensivo Luciano Contabile e, molto probabilmente, confermerà l’undici titolare schierato la scorsa settimana contro il Corigliano.

Il fischio d’inizio della 16a giornata di campionato di Serie D – girone I, è previsto per le 14.30 di domani. La terna arbitrale sarà composta dal direttore di gara Carlo Rinaldi della sezione di Bassano del Grappa e dai signori Michele De Capua di Nola e Stefano Vito Martinelli di Potenza.

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH