Green Basket ''settebellezze'': contro Valsesia è ancora vittoria

Ancora un successo per gli uomini di coach Bassi: è un momento d’oro

BORGOSESIA, 8 dicembre – Una gara complessa, fatta di sorpassi e controsorpassi, decisa da una rimonta negli ultimi 5': il Green Basket barcolla contro la Gessi Valsesia ma grazie ad un'altra prestazione da incorniciare porta a casa i due punti, 64-67 il finale. Decisivo il break aperto da Di Viccaro nel quarto periodo, ancora sugli scudi Pollone che sfiora la doppia doppia con 17 punti e 8 rimbalzi: sale a sette il conto di vittorie consecutive per i biancoverdi di coach Bassi.

La apre Di Meco, poi è controbreak Green con Caronna e Minoli a punire l'uno dal pitturato e l'altro dalla distanza. Regna l'equilibrio al PalaLoroPiana, almeno per i primi 5', con Palermo avanti 10-12 grazie ad un affondo di Duranti. Cinalli segna il controsorpasso per Valsesia, il Green è però bravo a ristabilire presto le gerarchie con Pollone: l'ex Alba sale in cattedra e firma l'allungo che restituisce ossigeno sul +5. A pochi istanti dalla fine del quarto Petracca riaccorcia, ma è ancora Pollone a punire le disattenzioni dei locali: suoi i liberi a fil di sirena che fruttano il 22-26 dopo 10'.
Lombardo impatta bene e rincara la dose spingendo il Green fino al +8, primo sussulto di un quarto che stenta a decollare. Dopo minuti interlocutori ci pensa Di Viccaro ad infiammare gli animi con la bomba che vale il 24-33, ma Di Meco ed Ingrosso non ci stanno e rispondono con gli interessi, azzerando di fatto il margine di sicurezza accumulato dagli ospiti. Gli ultimi punti del quarto passano dalla lunetta: Pollone fa 1/3, Cazzolato non trema e ricuce sul 34-37 al riposo lungo.
Faragalli annusa il momento e dalla distanza piazza il pari a quota 37. Il Green reagisce d'inerzia con Caronna e Duranti, ma è Valsesia ad avere ora il controllo della gara: Cazzolato e Faragalli propiziano così il nuovo aggancio e sorpasso, 47-43 a metà periodo. Il Green tentenna ma non molla la presa, e dopo minuti di digiuno offensivo trova con Pollone i punti che fissano la nuova parità a quota 50. Nel finale è Ingrosso a sparigliare le carte: sua la bomba del 53-50 con ancora 10' da giocare.


Bedrini e Petracca sprintano per i locali, ma sul 58-51 in favore di Valsesia è Di Viccaro a suonare la carica: l'ex Napoli regala due triple di capitale importanza e, coadiuvato da Minoli, firma il 58-59 a 4' dalla fine. Inerzia completamente ribaltata, il Green sorride e tenta la fuga: prima Pollone e poi un sontuoso Di Viccaro rimpolpano il disavanzo sul +6, ma Valsesia è dura a morire e a 2' dalla fine ritrova il pari, 64-64 sul jumper di Ingrosso. Da lì è tutta una questione di nervi: i locali tentano l'ultimo assalto, il Green si difende bene e trova il +1 dalla lunetta. Canestro blindato anche negli ultimi possessi ed esplosione di gioia per la squadra di coach Bassi: il Green espugna il PalaLoroPiana 64-67 e centra così la settima vittoria consecutiva in campionato.
Gessi Valsesia Basket Borgosesia-Green Basket Palermo 64-67
Parziali: 22-26, 12-11, 19-13, 11-17
Gessi Valsesia Basket Borgosesia: Federico Ingrosso 16 (3/10, 3/9), Manuel Di meco 15 (5/8, 0/0), Francesco Faragalli 11 (0/0, 3/4), Francesco Cinalli 7 (2/3, 1/3), Nicolo Cazzolato 5 (0/3, 1/9), Andrea Petracca 5 (1/4, 1/3), Ferdi Bedini 3 (0/2, 1/1), Andrea Ambrosetti 2 (1/1, 0/1), Carlo Robino 0 (0/0, 0/0), Nemanija Dosic 0 (0/0, 0/0), Matteo Rossi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Vercelli 0 (0/0, 0/0). All. Bolignano. Ass. Gagliardini.

 (Ufficio Stampa Green Basket)

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH