Green Basket, si arrende anche Cecina…e sono cinque di fila!

(foto Ufficio Stampa Green Basket)

Squillante vittoria per gli uomini di mister Bassi per 56-78

CECINA, 25 novembre - Altra magia a tinte bianco-verdi: il Green indossa l'abito da grande squadra, domina sul parquet del PalaPoggetti e s'impone 56-78 contro Cecina. Sale a cinque il conto delle vittorie consecutive per la formazione di coach Bassi, blindato il quinto posto nel Girone A. Prova d'antologia per Pollone (10 pts + 8 rim + 9 ass) e Minoli (15 pts + 6 ass), bene anche Di Viccaro (12), ma l'uomo copertina è Bruno Duranti, autore di 29 punti con oltre il 60% dal campo e 32 di valutazione.

Subito cattive notizie per Cecina, costretta a fare a meno di Gay e Gnecchi nelle rotazioni. Ne approfitta Palermo, avanti sulle iniziative di Di Viccaro e Minoli con un break di 7-2 dopo 5'. Pistillo mette la bomba che ricuce, Di Viccaro, sempre dall'arco, respinge con gli interessi seguito a ruota da Duranti: il Green grazie ad altissime percentuali dalla distanza in scioltezza tocca anche il +9, poi Salvadori, per Cecina, mette i canestri che evitano la fuga palermitana: 16-21 il parziale dopo 10'.

Barontini in scia s'iscrive a referto per il -2, Lombardo prova a scuotere gli animi con una bomba, ma l'inerzia, dopo minuti interlocutori, passa nelle mani dei toscani: prima Tomcic, poi due volte Barontini perfezionano aggancio e soprasso, per il 32-26 dopo 15'. Il Green però non si scompone: Minoli restituisce ossigeno con un gioco da quattro punti che vale il -2, poi Duranti, Pollone e ancora un super Minoli rimpolpano il contro-break ribaltando le gerarchie. Parziale micidiale di 0-14, Green avanti 32-40 all'intervallo.

Rientro lento per entrambe le squadre, che si annusano senza passare all'offensiva: ne beneficia Palermo che grazie a due canestri in sordina stacca Cecina sul +10 dopo 25'. Guaiana ricuce sul 38-44, poi è Duranti show: due triple dall'angolo, facile lay-up e nuovo massimo vantaggio per il Green, +14 a 2' dalla sirena. Nel finale di quarto c'è tempo anche per i primi punti in biancoverde per Tempestini: sua la bomba che inchioda il punteggio sul 42-57 con 10' da giocare.

Ci prova Cecina a rientrare a contatto, ma le distanze rimangono pressoché invariate a metà periodo: il Green naviga in acque sicure e con una bomba di Lombardo sprinta addirittura sul +16. Coach Andreazza alza bandiera bianca, coach Bassi ne approfitta per concedere minuti di rodaggio ai più giovani: di fatto, al PalaPoggetti, si attende soltanto l'ultima sirena. E quando arriva è grande gioia per il Green che, con un'altra prestazione mostruosa, porta a casa i due punti, 56-78 il finale. Sono cinque adesso i successi consecutivi per la squadra biancoverde, sempre più lanciata nella rincorsa playoff.

Basket Cecina - Green Basket Palermo 56-78
Parziali: 16-21, 16-19, 10-17, 14-21

Basket Cecina - Antonino Sabatino 12 (2/5, 1/4), Vincenzo Guaiana 10 (5/8, 0/1), Leonardo Salvadori 9 (2/7, 1/2), Lorenzo Pistillo 9 (0/2, 3/5), Dorde Tomcic 7 (2/3, 1/3), Andrea Barontini 6 (1/3, 1/6), Diego Banti 2 (1/8, 0/0), Guido Pellegrini 1 (0/1, 0/0), Enrico Trassinelli 0 (0/0, 0/0), Davide Vavoli 0 (0/0, 0/1). All. Andreazza
Tiri liberi: 9 / 14 - Rimbalzi: 30 8 + 22 (Vincenzo Guaiana, Leonardo Salvadori 6) - Assist: 10 (Lorenzo Pistillo 3)

Green Basket Palermo - Bruno Duranti 29 (8/10, 4/9), Tommaso Minoli 15 (3/3, 2/5), Vincenzo Di viccaro 12 (0/0, 4/11), Luca Pollone 10 (2/2, 1/3), Giuseppe Lombardo 9 (0/2, 3/5), Tommaso Tempestini 3 (0/1, 1/3), Giuseppe Caronna 0 (0/3, 0/0), Luca Savoca 0 (0/0, 0/2), Madieme Thiam mame 0 (0/2, 0/0), Andrea Zini 0 (0/1, 0/1). All. Bassi
Tiri liberi: 7 / 7 - Rimbalzi: 38 8 + 30 (Luca Pollone 8) - Assist: 20 (Luca Pollone 9)

Ufficio Stampa Green Basket Palermo

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH