Il Monreale torna al successo: contro il Palermo Futsal finisce 5-3

Tre punti preziosi dopo la sconfitta di Marsala. LE FOTO

MONREALE, 9 marzo – Tre punti per tornare a sorridere e riprendere il cammino in classifica. Tre punti per dimenticare Marsala e ricordare a tutti che il Monreale è più vivo che mai. Tre punti, infine, per chiudere nel migliore dei modi questo doppio impegno in trasferta e prepararsi nel migliore dei modi al ritorno al campo Giotti contro lo Sporting Alcamo, in programma sabato prossimo.

Al centro sportivo “Trinakria”, una bellissima struttura che sorge alle spalle del velodromo di via Lanza di Scalea a Palermo, il Monreale ha fatto sua la partita (5-3) contro il Palermo Futsal 89ers, una squadra rognosa impegnata nella lotta per la salvezza e che quindi ha venduto cara la propria pelle. Oggi però, la squadra “canarina” di mister Del Bosco ha trovato di fronte a sé un Monreale che, fatta eccezione per un atteggiamento non proprio guerriero della prima parte del primo tempo, ha fatto capire a tutti quali erano le sue intenzioni e quanto bellicosi fossero i suoi propositi.


Il match non cominciava nel migliore dei modi e gli 89ers passavano in vantaggio all’8’ grazie ad una ripartenza ben organizzata finalizzata da Garofalo. I ragazzi di mister Buccheri, però, ci impiegavano poco a rimettersi in carreggiata e 2’ dopo pervenivano al pareggio con una bella conclusione di Giacomo Catalano. Al 15’ poi i biancazzurri mettevano la freccia con Salvo Pitarresi che tornava al gol dopo il digiuno di Marsala. Al 25’ il Palermo Futsal impattava il punteggio quando capitan Basile si presentava sul dischetto del tiro libero, facendosi parare però la conclusione da Kevin Cangemi, ancora una volta attento, poi però lo stesso Basile, sulla respinta del portiere, era lesto a ribadire in rete. Il Monreale, però, tornava a condurre al 27’ quando Mirko Sorrentino pescava il jolly e con una puntatona di destro da posizione angolata, toglieva le ragnatele dal “sette”.
Nella ripresa era ancora Monreale e nella parte finale della frazione arrivavano i frutti di questa supremazia: Al 21’ Michele Palazzotto andava a rete direttamente su punizione, complice un piazzamento non proprio ottimale della barriera avversaria, quindi al 24’ Carletto Marchese spingeva in rete un pallone su assist al bacio fornitogli da Gianmario Fuschi. Il gol al 32’ di Cavaliere serviva solo a rendere meno pesante il passivo per i padroni di casa, ma non ad evitare a questi la sconfitta col punteggio definitivo di 5-3.
Fra una settimana al Giotti arriva l’Alcamo ed il Monreale vorrà vincere ancora per tentare la scalata al secondo posto, prima dell’insidiosissima trasferta di Pantelleria.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna