Sfrattati i 43 bambini della materna dell'ex Casa Santa

Di Matteo: "Mi auguro che la situazione possa risolversi"

MONREALE, 16 settembre – Da lunedì saranno sfrattati i 43 alunni della scuola materna dell'ex Casa Santa dipendente dalla scuola elementare Pietro Novelli.

Ieri mattina si sono presentati l'ufficiale giudiziario ed i proprietari dell'immobile assistiti dal loro avvocato per l'azione di sequestro ordinata dal tribunale di Palermo. Le maestre hanno consegnato le chiavi. La vicenda è culminata dopo anni di controversie tra l'amministrazione comunale ed i proprietari. Già nel mese di luglio era stata emessa una sentenza di sfratto da parte del tribunale.

Attualmente sono stati esperiti alcuni tentativi da parte del sindaco Filippo Di Matteo per far tornare sui propri passi i proprietari, ma quest'ultimi, finorA, non hanno voluto sentire ragioni. Contattato telefonicamente, il primo cittadino non perde le speranze: "Mi auguro che nei prossimi giorni la vicenda si possa risolvere", afferma.

"Sono profondamente rammaricato della situazione -dice dirigente scolastico della scuola Novelli Stefano Gorgone – lunedì si vedrà il dafarsi". Di fatto i bambini che frequenteranno la scuola lunedì non entreranno in classe e sono 23 alunni della sezione regionale e 19 di quella statale.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna