Scuola Veneziano-Novelli, conclusi i due Pon della primaria

L’iniziativa si è articolata attraverso cinque moduli formativi. LE FOTO

MONREALE, 20 giugno – Si sono conclusi nei giorni scorsi i cinque moduli formativi dei due Pon “Un Ponte per stare insieme” e “Oltre la scuola” nella scuola primaria dell’istituto comprensivo Veneziano-Novelli.

La proposta didattica ha ampliato l’offerta formativa, attraverso azioni specifiche finalizzate al potenziamento degli apprendimenti e delle competenze chiave. La progettazione e la realizzazione dei percorsi didattici e formativi ispirate all’utilizzo di metodologie didattiche innovative, hanno valorizzato l’apprendimento attivo e cooperativo promuovendone la dimensione relazionale.
La didattica laboratoriale ha reso gli alunni protagonisti in situazioni esperienziali diversificate e significative specifiche dei moduli avviati. I moduli appena conclusi riguardano la lettura, la musica, due percorsi di coding e robotica, e il modulo di “Vivi meglio se tutto è più bello”. Il percorso di lettura “leggere per scoprire” che ha coinvolto gli alunni di classe seconda e terza ha avuto la finalità di stimolare gli stessi ad un approccio alla lettura, utilizzata come strumento per educare l’alunno alla sostenibilità ambientale, nell’ottica della formazione dell’uomo e del cittadino.
La lettura di gruppo, i giochi a squadre hanno consolidato la dimensione del “gruppo”. I bambini hanno lavorato in assetto laboratoriale realizzando cartelloni sui personaggi delle storie lette e per una di esse sono state realizzate le tavole per il Kamishibai, un originale ed efficace strumento per l’ animazione alla lettura che è risultato molto coinvolgente per gli alunni.
I due moduli di Coding e robotica sono stati diversificati per fasce d’età, uno di base destinato agli alunni di prima e seconda e un altro più avanzato destinato agli alunni delle classi di quarta e quinta. Entrambi hanno avuto la finalità di promuovere competenze digitali, grazie all’utilizzo delle strumentazioni tecnologiche, gli alunni hanno avuto modo di sperimentare, provare e realizzare percorsi di coding e robotica sia con attività unplugged sia con i diversi kit in dotazione della scuole e i Lego Wedo 2.0.
Il modulo MUSICAL…MENTE ha visto coinvolti alunni delle terze e quarte della scuola primaria. Il modulo ha offerto uno spazio simbolico per la cooperazione, la socializzazione e la valorizzazione della creatività, favorendo la nascita di una sensibilità musicale e scoprendo il valore della musica nel tempo e nel mondo che ci circonda. Gli alunni, attraverso la pratica degli strumenti, l’ascolto, la composizione e la produzione musicale, hanno sviluppato quella musicalità che è innata in ciascuno di noi. Far musica insieme è stato un momento inclusivo, attraverso la partecipazione sotto forma di gioco si è contribuito allo sviluppo della responsabilità individuale e di gruppo per una convivenza civile e costruttiva.

Infine nel modulo “Vivi meglio se tutto è più bello” che ha visto la partecipazione degli alunni di seconda con un percorso di orientamento alla tutela dell’ambiente, in particolare dell’area boschiva che circonda il nostro territorio. Partendo dalla storia di Leo un bambino che non conosceva gli incendi e che ha corso il pericolo di morire tra le fiamme, gli alunni sono diventati messaggeri delle norme di tutela del bosco. Un percorso che li ha visti impegnati nell’ambito scientifico e nella realizzazione di sequenze illustrate e di artefatti. Tutti I moduli hanno coinvolto gli alunni dell’intero ciclo della scuola primaria dalle classi prime alla quinte, hanno avuto una partecipazione numerosa e una frequenza continua e costante.

 

 

Ottica Nuova Visione
Di Fulco - Macelleria
Studio Valerio