Gelatopizza

Scuola Guglielmo II, una varia offerta formativa coinvolge gli studenti

Sono nove i moduli attivi per lo sviluppo delle competenze di base

MONREALE, 23 gennaio – Si presenta varia e coinvolgente l’offerta formativa della scuola Guglielmo II. Quest’anno scolastico l’esperienza dei docenti storici dell’istituto si è fusa con l’entusiasmo e la creatività dei nuovi colleghi, creando un bellissimo connubio.

Nell’ambito del PON - come afferma una nota dello stesso istituto – sono attivi 9 moduli per lo sviluppo delle competenze di base: per la scuola secondaria alla sede centrale sono stati attivati un modulo di Matematica per le classi terze, 1 modulo di Italiano per le classi prime, un modulo di Inglese di 60 ore per le classi seconde con l’esperto madrelingua Julie Thompson, alla secondaria di San Martino delle Scale è attivo un modulo di Italiano.
Anche nella scuola Primaria sono attivi 3 moduli PON: in sede centrale è attivo un modulo di Matematica con l’esperto esterno Pumilia, a San Martino delle Scale invece un modulo di Matematica con l’esperto Sanacore e uno di Italiano con l’esperto Addonato.
Per la scuola dell'Infanzia sono stati attivati due moduli, uno di musica e uno di inglese con l'esperto madrelingua.


Il Martedì sia a San Martino che a Monreale la scuola è in fermento per il progetto Educarnival che coinvolge alunni di Infanzia, Primaria e Secondaria con la partecipazione dei genitori che con entusiasmo hanno accolto la proposta di collaborazione con i docenti.
Al via anche la partecipazione, per la prima volta dopo tanti anni, ai Campionati Studenteschi nella disciplina Calcio a 5 che vede coinvolti i ragazzi della Scuola Secondaria della sede centrale.
La scuola secondaria è inoltre impegnata nel Progetto I-Peersbullo, con attività quotidiane all'interno delle classi dove i ragazzi si confrontano e si aiutano a vicenda per contrastare il fenomeno del bullismo e del Cyber-bullismo, è stato avviato inoltre il progetto Agape contro la violenza di genere.
Avendo ritenuto indispensabile sensibilizzare i ragazzi a due tematiche così drammaticamente attuali quali appunto quella del bullismo e quella della violenza di genere, il nostro istituto ha deciso di aderire a questi progetti partecipando ad una rete la cui scuola capofila è la scuola Novelli.
Le docenti La Rocca, Badagliacca, Nobile e Santangelo seguono e formano gli studenti adottando la metodologia della peer education.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna