• Prima pagina
  • Scuola
  • Istruzione
  • San Giuseppe Jato, applausi per i ragazzi della scuola che hanno partecipato al Forum internazionale di San Pietroburgo

San Giuseppe Jato, applausi per i ragazzi della scuola che hanno partecipato al Forum internazionale di San Pietroburgo

Ieri sera un Consiglio comunale straordinario nell’auditorium del plesso Riccobono

SAN GIUSEPPE JATO, 1 dicembre – Ieri sera il Consiglio comunale di San Giuseppe Jato, in sessione straordinaria ed aperta, si è riunito presso l’auditorium dell’istituto comprensivo di San Giuseppe Jato, plesso Riccobono (scuola media), per celebrare la partecipazione della scuola jatina al VI Forum Culturale Internazionale di San Pietroburgo, in Russia. All’apertura dei lavori, l’orchestra composta dai ragazzi dell’istituto, ha eseguito quattro brani musicali.

La preside dell’Istituto, Natalia Scalisi, coadiuvata dal vicepreside Vito La Milia, ha relazionato sulla partecipazione al Forum, presentando materiale video e fotografico sui lavori che si sono svolti in Russia dal 16 al novembre.
Dopo gli interventi del sindaco Rosario Agostaro, dell’assessore alla Pubblica Istruzione Salvatore Agostaro e dei consiglieri comunali e del presidente del consiglio d’istituto, si è proceduto alla distribuzione degli attestati ai ragazzi che hanno realizzato i lavori che sono stati esposti a San Pietroburgo, che hanno ricevuto gli apprezzamenti da parte di esponenti di diverse istituzioni culturali, tra cui spiccano quelli dei rappresentanti del museo del Louvre.

Il presidente del Consiglio comunale, Giovanni Marino, nel suo intervento iniziale ha affermato: “Possiamo essere orgogliosi di questo riconoscimento raggiunto dal nostro istituto, che dimostra che a San Giuseppe Jato c’è tanto di buono da sostenere e valorizzare. E’ un successo che appartiene a tutta la comunità, perché facendo gioco di squadra, si possono ottenere risultati di questa portata. Il Consiglio comunale di questa sera, celebrato all’interno della scuola, è il primo passo di un percorso che vede l’amministrazione comunale al fianco della scuola nel contribuire alla crescita culturale e sociale del nostro territorio”.

Studio Valerio
Studio Valerio

 



Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna