Positivo il progetto "La vita è una scelta..." realizzato alla D'Aleo

Trattate tematiche sulla sicurezza stradale

MONREALE, 21 aprile - Si è concluso positivamente alla scuola D’Aleo il format progettuale intitolato “La vita è una scelta…scegli di vivere” condotto dagli psicologi Massimiliano Terzo e Gery Ciancimino.

I ragazzi si sono riuniti presso l'aula magna dell'istituto ed hanno partecipato attivamente all'incontro che li ha resi protagonisti consapevoli delle loro scelte future da adottare mentre sono alla guida dei loro veicoli.

Il progetto infatti ha abbracciato tematiche come l'uso del casco, l'attenzione alla guida ed i processi cognitivi sottotanti, le differenze tra uomo e donna alla guida, l'uso di alcol ed i comportamenti corretti.

I due psicologi, infatti, attraverso musiche, filmati e tecniche di comunicazione basate sul coinvolgimento attivo, sono riusciti a far partecipare gli alunni facendoli divertire, ma cosa ancor più importante riflettere.

"Lo Stato - dice Massimiliano Terzo - dovrebbe investire di più su queste iniziative perché se dobbiamo modificare i comportamenti scorretti alla guida non basta la repressione, ma si deve intervenire sui giovani e sulla loro sensibilizzazione non solo a scuola, ma anche nelle scuole guida; un impegno più concreto potrebbe far risparmiare centinaia di migliaia di euro spesi per i ricoveri, le cure mediche e l'invalidità per i più o meno fortunati che sopravvivono a gravi incidenti stradali. Per tanto, continua, tutti siete invitati nei giorni 6, 7 e 8 Maggio alle giornate di sensibilizzazione alla sicurezza stradale che si terranno a Palermo in via Roma in occasione del Memorial Antonio Mistretta. L'obiettivo della campagna è quello di sensibilizzare la popolazione in tema di sicurezza stradale e dissuadere dall'assumere condotte di guida che possano mettere a rischio la propria vita e quella degli altri".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna