Zamparini…e ora per favore, silenzio!

fumetto di Totò Caltagirone

"Zampa, ammettilo: da novembre ad oggi un poco l'hai scafazzata!"

Ohhhh, te ne sei accorto, finalmente, che stavi davvero esagerando. Che avevi scelto la strada sbagliata per risolvere i problemi del Palermo, quella dell’istinto, del nervosismo e non della ragione? Tranquillo, niente scuse.

Quella strada mio caro, da che mondo è mondo, non porta mai a nulla, porta solamente a “ghiri a sbattiri a facci o muru”! Perché fai quella faccia? Dai che lo capisci, perchè sono certo che pure tu un “parintuzzu sicilianu” ce l’avrai. Un nonno, uno zio, anche dal lato materno, sono sicuro lo devi avere da qualche parte del mondo per essere così, come diciamo dalle nostre parti,: “un pocu cavuru ri ciriveddu”. Già ti immagino che parli con uno dei tuoi allenatori in dialetto siciliano e gridi: Ti nna ghiriii!!! Pensi sia la stessa cosa dire: Ti caccio via!!!? Che goduria sarebbe sentirtelo dire. Ma ce lo immaginiamo Maurizio che parla in siciliano? Maurizio diventerebbe uno di noi e gli perdoneremmo tutto, anche andare al mercato delle vacche a comprare e vendere in libertà.

E poi diciamocelo francamente, tanti palermitani non hanno mai digerito il fatto che un signore del nord, col portafogli pieno di soldi, sia venuto in città e si sia arricchito con i colori rosanero. Ecco vedete “già quariò”! Maurizio tranquillo che lo sappiamo che fino ad oggi ci hai rimesso soldi col Palermo. Per favore non lo fate agitare altrimenti ricomincia. Noi ti siamo grati per ciò che hai fatto per noi, tifosi del Palermo, però tu da novembre ad oggi, ammettilo, “un poco l’hai scafazzata”! E poiché lo hai ammesso: un c’è nienti………”.

Ora senti una cosa Maurizio, visto che al mercato delle vacche hai ritrovato il vitello che avevi cacciato via, tienitelo stretto e domani sera appena si apre il sipario goditi lo spettacolo bello o brutto che sia e, per favore….silenzio!!!

 

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH