La Quarta Verità

La Quarta Verità

Di Iain Pears

1663 Inghilterra, un difficile momento storico denso di grandi fermenti politici, religiosi e scientifici. Oliver Cromwell e la sua Repubblica sono svaniti negli archivi storici come breve parentesi da dimenticare; la monarchia è tornata, la restaurazione del vecchio regime ha portato con se vecchie e nuove figure e rancori nello scenario dell’intrigo di palazzo.

Ad Oxford nei “Colleges” della gloriosa Università gli studi avanzano, la ragione si fa faticosamente strada tra superstizioni, isterismi e segreti esperimenti.Gli studiosi dell’epoca comprendono che il sapere debba essere condiviso in modo tale da favorirne l’ampliamento e così nasce la “Royal Society” una delle accademie scientifiche più antiche e importanti del mondo che ancora oggi costituisce un vanto dell’umanità.

Tra i fondatori troviamo alcuni dei protagonisti del nostro romanzo: John Wallis, docente di geometria ad Oxford, il più insigne matematico inglese prima di Newton; Richard Lower, medico e fisiologo alle prese con importanti esperimenti di anatomia; Christopher Wren, docente di astronomia e architetto ricordato, tra tutti i diversi meriti, per aver progettato la cattedrale di St. Paul a Londra.

I movimenti religiosi in seno al protestantesimo sono in pieno sviluppo: puritani e quaccheri trovano la libertà di culto solo nel nuovo mondo, mentre il cattolicesimo torna a trionfare a corte al seguito del restaurato re Carlo II. In questo clima, un evento sembra catalizzare ed evidenziare i molteplici contrasti e le antiche gelosie: un docente dell’università di Oxford viene trovato morto in circostanze misteriose; una ragazza del popolo viene accusata di omicidio e stregoneria e condannata a morte.

Quattro testimoni raccontano la loro verità: Marco Da Cola un sedicente mercante cattolico veneziano; Jack Prestcott uno studente di legge ossessionato dalla disgrazia del padre; John Wallis il succitato professore e teologo; Anthony Wood uno studioso dell’antichità e storico. Uno solo dice la verità, verità scomoda e bruciante che nasce da un segreto intrigo politico che solo nel secolo scorso sembra essere stato provato come autentico e che se palesato all’epoca avrebbe causato gravi rivolgimenti politico- sociali.

Questo romanzo sospeso tra finzione narrativa e fedele ricostruzione storica, riporta in vita un intero secolo, ma anche e soprattutto la mentalità di un’epoca e di un luogo a noi lontano ma non per questo meno affascinante e coinvolgente. A voi lettori la scoperta delle quattro verità.

Caterina Puleo

La Quarta Verità
di Iain Pears

Editore: TEA

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna