• Prima pagina
  • Appuntamenti
  • Carabinieri, con la commemorazione della strage di Nassiriya via a diverse manifestazioni organizzate dall'Arma

Carabinieri, con la commemorazione della strage di Nassiriya via a diverse manifestazioni organizzate dall'Arma

Primo appuntamento lunedì mattina al cimitero in ricordo del vicebrigadiere Domenico Intravaia

MONREALE, 9 novembre – Con la commemorazione dei caduti della strage di Nassiriya, avvenuta il 12 novembre 2003, nella quale rimase ucciso il vicebrigadiere Domenico Intravaia, prenderà il via lo svolgersi di diverse manifestazioni organizzate sul territorio dall'Arma dei carabinieri nel mese di novembre.

Si comincerà lunedì, 11 novembre, alle 7,45 al cimitero di Monreale, dove si terrà una celebrazione in ricordo proprio del vicebrigadiere Domenico Intravaia. Saranno presenti, oltre ai familiari, ed all'amministrazione comunale, il comandante Luigi De Simone, comandante del gruppo Monreale il capitano Andrea Quattrocchi, comandate della Compagnia, il luogotenente Salvatore Biddeci, comandate di Stazione. Presenti anche i vertici dell'Arma del Comando provinciale.
A seguire, la commemorazione proseguirà all'interno della sede del Gruppo Carabinieri di Monreale , caserma di via Biagio Giordano, con la partecipazione degli alunni dell'istituto comprensivo “Francesca Morvillo” che, nell'occasione, daranno lettura dei loro pensieri e poesie dedicati alla memoria del Caduto,

Domenica 17 novembre, poi, alle ore 8,45 presso il cimitero di Monreale, nella ricorrenza della sua uccisione, si terrà una celebrazione in onore del carabiniere Rosario Pietro Giaccone, rimasto vittima di un vile attentato mafioso il 17 novembre 1986.
Il 21 novembre, quindi, alle ore 12,30, presso la sede del Gruppo Carabinieri di Monreale, si terrà una celebrazione in ricordo del capitano Mario D'Aleo, dell'appuntato Giuseppe Bommarito e del carabiniere Pietro Morici, rimasti barbaramente uccisi a Palermo, in via Scobar, in un vile attentato mafioso il 13 giugno 1983. La celebrazione si terrà nella nella particolare ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell'Arma.
Nella circostanza, in occasione del 25° anniversario dalla realizzazione, si procederà alla scopertura dell'opera restaurata "Un graffio alla memoria", collocata nel cortile della caserma e recentemente restaurata con la partecipazione degli studenti del liceo artistico "Mario D'Aleo".

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH