Ecco il nuovo assetto degli uffici comunali di Palermo

Orlando: "Servirà per uscire dall'emergenza e costruire un progetto"

PALERMO, 6 settembre - "Una riorganizzazione che serve per un'amministrazione che vuole sempre di più uscire dall'emergenza e costruire il progetto". Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha così sintetizzato il significato della riorganizzazione della macchina organizzativa dell'amministrazione comunale nel corso di una conferenza stampa questa mattina a Palazzo delle Aquile.

Il sindaco Orlando ha quindi affermato che "La nuova organizzazione apre la seconda fase della vita di questa amministrazione".
Circa i criteri seguiti, Orlando ha detto che le scelte derivano "dall'esigenza di una riorganizzazione complessiva della macchina comunale, della valorizzazione delle risorse presenti e da valutazioni strategiche".

"Nel settore patrimonio – ha aggiunto il sindaco facendo degli esempi concreti - con un rafforzamento dell'attenzione su questo settore perché possa essere sempre più fruibile anche in vista del trasferimento di immobili da parte dell'agenzia per la confisca dei beni mafiosi. Con l'istituzione per la prima volta del servizio unico per l'edilizia, che elimina la vecchia dizione dell'edilizia privata e che, come in tutte la grandi città, distingue il Suap dal servizio per l'edilizia. Con un forte rafforzamento della struttura al servizio della scuola e al servizio delle attività sociale".

Guarda il nuovo assetto degli uffici

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna