Giuseppe Tantillo premiato al concorso "Riccione per il Teatro"

Alla rassegna romagnola ha presentato il lavoro "Best Friend" da lui scritto

RICCIONE, 7 novembre - Ancora una bella soddisfazione per l'attore monrealese Giuseppe Tantillo, premiato qualche giorno fa a Riccione nell'ambito della 52ª edizione del "Premio Riccione per il Teatro", con il lavoro teatrale da lui scritto, dal titolo "Best Friend".

Tantillo, che per adesso va in onda ogni lunedì sera su Canale 5, in prima serata, per aver partecipato alle riprese di "Squadra Antimafia 5", a Riccione ha concorso nella categoria degli autori under 30, che partecipavano al premio "Pier Vittorio Tondelli", promosso in collaborazione con ERT, intitolato al grande scrittore di Correggio protagonista tra il 1985 e il 1991 di un'intensa collaborazione con il Premio.
A concorrere in questa categoria, oltre al monrealese, erano i due giovani autori Emanuele Aldrovandi (al quale è andato il primo premio) con Homicide house, Francesco Nappi con (S)talkin' to me?.

La Giuria ha deciso di segnalare Best Friend di Giuseppe Tantillo "per il vibrante e disarmato lirismo della sua clownerie grottesca e surreale, capace di demistificare con piglio ludico il mito dell'eternità dei legami con la totale inverosimiglianza del suo linguaggio e delle sue situazioni".

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH