Accademia di Belle Arti di Venezia, Giuseppe La Bruna si riconferma direttore

Giuseppe La Bruna

L’artista monrealese resterà in carica altri tre anni. Guida l’accademia già dal 2016. il plauso dell'assessore Davì

VENEZIA, 9 ottobre – Tre anni fa era stato eletto. Adesso è stato riconfermato. L’artista monrealese Giuseppe La Bruna per altri tre anni sarà ancora il direttore della storica e prestigiosa Accademia di Belle Arti di Venezia nella quale insegna.

La Bruna ha ottenuto 49 voti di preferenza nella tornata elettorale fissata per il rinnovo delle cariche academiche all’interno dell’ateneo della città lagunare, contro i 23 del professor Riccardo Caldura, secondo classificato nella competizione elettorale.
Ancora un incarico di grande prestigio, quindi, per lo scultore monrealese che ha esposto el sue opere in diverse nazioni del mondo. Giuseppe La Bruna (nella foto), nato a Monreale 66 anni fa, dopo aver concluso gli studi accademici nel 1976, nello stesso anno avvia la sua attività espositiva per la Scultura. Dal 1978 inizia l'insegnamento di Scultura all'Accademia di Belle Arti di Palermo, e dal 1982 al 1988 svolge attività didattica presso i Licei Artistici e gli Istituti d’Arte.

Nel 1989 gli viene assegnata la cattedra di Scultura all'Accademia di Belle Arti di Carrara, con retroattività giuridica dal 1982. Dal 2001, quindi, si sposta all'Accademia di Palermo e dal 2007 ad oggi ha retto la cattedra di Scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia. Ha partecipato e partecipa a numerose rassegne espositive di carattere nazionale ed internazionale fra personali e collettive.
Frequenti i suoi viaggi in Cina dove è stato chiamato più volte per tenere lezioni nelle 'università del Paese asiatico. La sua produzione artistica degli ultimi anni si è concentrata sulla figura umana‘rarefatta’ che assurge a simbolo di una pacata riflessione sulla vita, sul Cosmo e sul suo costante ed inesorabile trasformarsi, creando il Tempo e la Storia.
Il padre Pietro e lo zio Francesco noti ebanisti, nel secolo scorso hanno realizzato gli arredi lignei del Palazzo Arcivescovile, le sedie della Cattedrale di Monreale dove sono riportati i disegni geometrici del Duomo i mobili della chiesa della Martorana e di molte residenze private . Accanto alla storica bottega artigianale sorge anche il Palazzo seicentesco della famiglia da dove si puo’ ammirare la splendida veduta della Conca D’Oro. La Bruna Ha insegnato in numerose scuole e licei italiani dal 1978 ed ha esposto le sue opere in diverse mostre in Italia e all’Estero.

L’assessore ai Beni culturali Ignazio Davì ha espesso soddisfazione a nome dell’amministrazione comunale e suo personale per la riconferma dello scultore. “Apprendo con grande soddisfazione la nomina di direttore del nostro concittadino scultore Giuseppe La Bruna – ha dichiarato l’assessore ai Beni Culturali, Ignazio Davì- la sua esperienza e il suo prestigio come direttore della storica e prestigiosa Accademia di Belle Arti di Venezia non può che dare con il suo contributo, lustro all’arte nella nostra città”. 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna