Dajana Roncione sarà Loredana Bertè nella fiction ‘Io sono Mia’, dedicata a Mia Martini

(foto Repubblica.it)

Il lavoro sarà proiettato da lunedì in anteprima al cinema e poi trasmesso a febbraio su Raiuno

MILANO, 11 gennaio – Ci sarà anche Dajana Roncione nel cast di “Io sono Mia”, la fiction televisiva sulla vita della cantante Mia Martini, scomparsa nel 1995, che sarà proiettata in anteprima nei cinema lunedì, martedì e mercoledì prossimi, per poi essere trasmessa su Raiuno e Rai Play, dopo il Festival di Sanremo.

Nella fiction, la cui conferenza stampa di presentazione è avvenuta ieri a Milano, Dajana Roncione interpreterà la parte di Loredana Bertè, sorella di Mia Martini (interpretata da Serena Rossi). Il lavoro ha la produzione Eliseo Fiction in collaborazione con Rai Fiction, per la regia di Riccardo Donna, è prodotto da Luca Barbareschi e distribuito da Nexo Digital.


Nel personaggio Loredana si è calata con successo Dajana, giovane regista ed attrice monrealese, si è calata benissimo nel personaggio della Bertè “Il mio personaggio si può definire un piccolo cameo su Loredana Bertè – ha detto l’attrice alla pagina facebook di “Mia Martini la vita e l’opera” – . Infatti sarebbe stato difficile raccontarla tutta la sua storia. Bisognerebbe fare un film. Tutto su di lei. In questo film "Io sono Mia", Loredana Bertè la vediamo più come sorella e sostenitrice che come rock-star, anche perché il periodo che viene raccontato sono gli anni ‘70 quando Mia e Loredana si erano appena trasferite a Roma, sono "gli anni più divertenti" per Loredana, il periodo in cui queste due sorelle cercano di costruire il loro destino, l’inizio delle loro carriere...e quindi gli autostop, le discoteche, la Fiat 500, gli short di Loredana...che ...chi se li dimentica! E soprattutto la voglia di mangiarsela la vita! Lo spazio che ho in questo film è stato uno spazio difficile perché con poco dovevo raccontare un'icona gigantesca e quindi ero molto preoccupata! Direi che mi sono concentrata molto sulla sua energia fisica e sui suoi occhi fermi e forti. Mi sono detta: non voglio imitarla, voglio sentirla ...E poi vedendo i video di Loredana – prosegue Dajana – le sue interviste etc. mi sono fatta una domanda "come faccio ad essere libera così come lo era e lo è lei?"
E ho trovato la risposta in un'intervista di un'altra artista che amo molto, sempre nell'ambito della musica. Parlo di Nina Simone che alla domanda che gli pone un giornalista su cosa significhi per lei la parola libertá gli risponde: " è solo un sentire... Sai cos'è la libertà per me? Non avere paura. Se volevo essere libera come Loredana Bertè non dovevo avere più paura. E da lì che sono partita per interpretarla”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna