Finanziamenti per la prevenzione degli smottamenti, La Corte presenta un ordine del giorno

C’è tempo fino al 10 novembre per inoltrare domanda alla Protezione civile della Regione

MONREALE, 17 ottobre – Da prendere in considerazione l’arrivo di possibili finanziamenti per la bonifica del suolo soggetto a fenomeni di smottamento. È Giuseppe La Corte, rappresentante del Carroccio in Consiglio a Monreale, a gettare attenzione al problema, chiedendo al sindaco Arcidiacono di verificare i requisiti necessari per attingere ai fondi, da poco resi disponibili, finalizzati a prevenire e gestire il rischio idrogeologico nel territorio di competenza all’amministrazione comunale.

Il consigliere comunale Giuseppe La Corte (Lega), ha presentato lo scorso 14 ottobre un ordine del giorno, rivolgendosi alle figure del sindaco Alberto Arcidiacono e del presidente del consiglio Marco Intravaia, invitando a prendere visione del Bando Pubblicato sulla “Gazzetta ufficiale della regione Siciliana” numero 46. Si tratta dell’erogazione di liquidità utilizzate per la salvaguardia del territorio soggetto a rischio idraulico e idrogeologico.
Per accedere a tale misura, l’ente territoriale deve necessariamente verificare l’idoneità degli opportuni requisiti, come, ad esempio, un piano di emergenza comunale, definito “PEC”, l’assenza in organico di figure competenti che revisionino i piani di emergenza comunale e la cartografia di assetto idrogeologico.

Il Comune potrebbe recepire risorse economiche per assumere a tempo determinato figure professionali, atte a prevenire danni che puntualmente vengono creati da situazioni di dissesto idrogeologico.
L’amministrazione ha 30 giorni di tempo (dalla data di pubblicazione del bando, 11 ottobre) per presentare la domanda, che dovrà essere inoltrata presso il dipartimento della Protezione Civile.
Una situazione che migliorerebbe l’efficienza e la vivibilità del comune normanno. Tempestivamente con il concludersi della stagione estiva assistiamo a disagi creati dalle eccessive precipitazioni. La collocazione di figure specializzate, qualora il comune abbia i requisiti, gioverebbe senza ombra di dubbio in primo luogo alla sicurezza dei cittadini, oltre alla percorribilità delle strade del monrealese.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH