Con un valido piano di rientro l'Amat ripristinerà le corse verso Monreale

Oggi giunta straordinaria per la stipula di una nuova convenzione

MONREALE,4 aprile – Con un valido piano di rientro presentato dal Comune di Monreale, l’Amat ripristinerà il servizio di autobus verso la cittadina normanna. La decisione è maturata nel corso di un vertice convocato oggi pomeriggio in prefettura per risolvere la questione tra l’azienda trasporti ed il Comune riguardante la morosità di quest’ultimo.

La giunta comunale, in pratica, domattina adotterà una delibera necessaria alla stipula di una nuova convenzione con l'Amat, poiché la vecchia è già scaduta ed aspetterà la successiva accettazione da parte del cda dell'azienda. Soltanto in questo modo potrà essere ripristinato il servizio di autobus.

La situazione debitoria, si ricordi, è abbastanza pesante al momento ed ammonta a circa 500 mila euro. La passività ha determinato il blocco delle corse verso la cittadina normanna, creando gravi disagi ai numerosi pendolari che quotidianamente raggiungono il capoluogo con il mezzo pubblico, ma anche ai turisti che decidono di far tappa a Monreale, servendosi del bus.

Per accelerare i tempi, pertanto, domani stesso la giunta comunale si riunirà in seduta straordinaria per deliberare e proporre al più presto all'Amat un piano di rientro. Successivamente il presidente dell'cda dell'azienda, Mario Bellavista, esaminerà la proposta del comune di Monreale.

Se tutto sarà a posto, pertanto, il servizio potrebbe essere riattivato nel giro di pochi giorni. «Ringrazio il prefetto Caruso per l'opera di mediazione – afferma il vicesindaco Salvino Caputo, che ha partecipato al vertice – Mi auguro che in tempi rapidi si possa porre a fine a questo disservizio e che possa essere ripristinata la linea dell'autobus. Spero che il Cda accolga il piano di rientro, che presenteremo al più presto».

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna