Approvate le tariffe delle aree parcheggio: interessati sia veicoli, che bus

Il Comune potrebbe guadagnare, stando alle previsioni d'entrata, fino a 600mila euro. Ancora da stabilire l'affidamento dei servizi accessori nella gestione delle aree blu

MONREALE, 14 settembre – Riorganizzare e ristabilire il tariffario dei propri stalli appositamente destinati a parcheggi. E' con tale obiettivo che, già lo scorso 10 settembre, la gunta municipale ha approvato le modifiche contenute nella specifica proposta di deliberazione, rendendo l'atto effettivo già a partire da ieri.

 Una manovra che – in sostanza – avrà come risultato sicuramente quello di conteggiare (pur sempre in previsione) somme in entrata assolutamente consistenti. La stima complessiva infatti arriverebbe addirittura a superare il milione di proventi derivati dalla gestione delle aree parcheggio. Tuttavia, come sottolineato nella delibera, in via precauzionale potrà prevedersi ''soltanto'' il 60% del totale presunto (circa 600mila euro), dal momento che resta ancora da procedere all'affidamento dei servizi accessori nella gestione delle aree parcheggio, quali l'attività di prevenzione e accertamento di eventuali violazioni, l'attività di fornitura, installazione e manutenzione della segnaletica orizzontale e verticale, la gestione e la pulizia delle aree dedicate a bus e dei servizi igienici del parcheggio Torres. Per tutti questi servizi, infatti, la Giunta ha approvato una base d'asta pari al 20% della previsione d'entrata totale.

Il tariffario delle aree parcheggio sarà dunque così organizzato: nelle vie Cappuccini, Benedetto D'Acquisto e nel parcheggio Torres, dalle ore 8 alle ore 20, festivi e prefestivi compresi, il costo sarà di un euro l'ora per i veicoli fino a cinque posti, di tre euro l'ora per quelli fino a nove posti, compreso il conducente. Per le vie Venero, piazza Basile, via De Gasperi, via Kennedy, piazza Fedele e piazza Inghilleri, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 16 alle 20, tutti i giorni esclusi festivi e prefestivi, i veicoli fino a cinque pagheranno la somma di 50 centesimi all'ora. Per quanto riguarda invece le tariffe delle aree destinate alla sosta dei bus – ossia la via Florio e la via Strada Ferrata – i mezzi di categoria M2 pagheranno 40 euro al giorno, quelli di categoria M3 invece 80 euro al giorno.

 

Di Fulco - Macelleria
Ottica Nuova Visione
Studio Valerio