Monreale, arrivano i nuovi incarichi per i dirigenti comunali

Vicesegretario sarà il neo dirigente comunale Ignazio Tabone

MONREALE, 27 novembre – Dopo l’approvazione della delibera con la quale sono state apportate modifiche urgenti al funzionigramma e all'organigramma dell’ente, avvenuta nelle scorse settimane, si è reso necessario assegnare i relativi nuovi incarichi ai dirigenti del Comune di Monreale.

“È ravvisata la necessità di procedere alla redistribuzione degli incarichi dirigenziali - si legge nel provvedimento - secondo quanto previsto con la deliberazione di giunta municipale 103/2019 sopracitata, rivedendo le competenze già assegnate al fine di soddisfare le nuove esigenze di servizio afferenti a nuova diversa organizzazione strutturale che permetta un migliore perseguimento degli obiettivi programmatici”.


Così al segretario generale, Francesco Fragale, titolare della direzione dello staff del sindaco e della segreteria generale nonché del CED comunale e della comunicazione istituzionale, ufficio legale e contratti, è stata inoltre assegnata la dirigenza della sezione risorse umane incardinata nell’area affari istituzionali e generali dell’ente. A Maria Rita Curcio, dirigente a tempo indeterminato, è stata attribuita la dirigenza dell’area affari istituzionali e generali ad esclusione della sezione risorse umane, transitata sotto la direzione del segretario generale. A Maurizio Busacca, dirigente a tempo indeterminato, è stata confermata la dirigenza dell’area gestione del territorio, la delega delle funzioni di datore del lavoro, la dirigenza amministrativa del corpo di polizia municipale e assegnata ad interim la dirigenza dell’area promozione sociale e territoriale, che dopo il recente pensionamento del dirigente Giancarlo Li Vecchi, era stata assegnata a Maria Rita Curcio.

A Nicolò Cangemi, dirigente a tempo determinato, è stata confermata la dirigenza dell’area pianificazione del territorio. Al neo dirigente a tempo determinato, Ignazio Tabone, infine è stata attribuita la dirigenza dell’area gestione risorse e la nomina di vice segretario dell’ente, ruolo precedentemente ricoperto dalla dirigente Maria Rita Curcio.
Esigenze legate alle variazioni strutturali e ridefinizione delle funzioni nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi prefissati risultano dunque i due fattori fondamentali che hanno guidato la nuova assegnazione di responsabilità alla dirigenza comunale.
La nuova articolazione delle responsabilità dirigenziali è entrata così ufficialmente in vigore con l'approvazione della relativa determinazione sindacale.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH