Monreale, raccolta rifiuti: da servizio affidato alla New System

Decisiva, ai fini della scelta, la seconda interdittiva antimafia che ha colpito la ditta Mirto

MONREALE, 23 novembre – Dopo le due interdittive antimafia, il comune di Monreale ha interrotto il rapporto con la ditta Mirto, che ha svolto l servizio di igiene urbana, per affidarlo alla New System che si è impegnata ad assumere tutti i lavoratori ex Ato, anche coloro che erano stati lasciati fuori in violazione della clausola di salvaguardia sociale presente nel bando.

Sono stati inseriti anche buona parte degli ex lavoratori della Tech che avevano maturato il diritto di assunzione. Il nuovo servizio partirà lunedì mattina. La comunicazione è stata inviata anche alla Mirto SRL", ditta che ha affittato il ramo di azienda della F. Mirto srl e ha di fatto svolto il servizio nell'ultimo mese. Tra le questioni affrontate in questi giorni c'è anche quella relativa al mancato pagamento dei lavoratori da parte della Mirto.

Nei giorni passati la Cgil aveva fatto pervenire una nota con la quale comunicavan al Comune il mancato pagamento da parte della Mirto degli stipendi relativi ai mesi di settembre ed ottobre ed ha chiesto l'intervento sostitutivo del Comune ai sensi dell'articolo 30 comma 6 del codice degli appalti. Il sindaco Alberto Arcidiacono dopo una serie di conferenze di servizio che hanno impegnato la giunta e gli uffici per diversi giorni ha avuto accanto una squadra ben motivata, coordinata dal segretario generale Francesco Fragale e si é avvalso della consulenza del suo esperto per le materie giuridico-amministrative l’avvocato Alessia Meli che ha dato i pareri agli uffici comunali che hanno portato avanti il lavoro con notevole difficoltà per le emergenze che si sono verificate.

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH