Rifiuti, la ditta Mirto ancora fuori dalla ''White List''

La palla passa al Comune: revocherà l’incarico alla ditta di San Cipirello?

SAN CIPIRELLO, 20 novembre – La ditta “F.Mirto srl” è nuovamente fuori dalla “White list” della Prefettura. Ieri è arrivata –infatti – una nuova interdittiva antimafia per l’impresa sancipirellese che lavora nel settore della raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Era già successo il 13 agosto scorso. Di qui le revoche degli appalti nei Comuni di San Cipirello e San Giuseppe Jato, dove la ditta svolgeva il servizio. Ma diciassette giorno dopo, il 30 agosto, il Tar Sicilia aveva accolto la richiesta di sospensiva presentata dalla ditta, assistita dagli avvocati Giovanni e Giuseppe Immordino. Il timore di un grave danno economico aveva spinto la prima sezione del Tar a sospendere l’interdittiva. Toccherà al Comune di Monreale far sapere la propria posizione sull’argomento. Se prevarrà la prudenza, in attesa magari di un nuovo, eventuale, pronunciamento del tribunale amministrativo o se, invece, alla ditta di San Cipirello verrà revocato l’incarico in favore della seconda classificata nella gara bandita precedentemente dal comune per affidare il servizio di smaltimento dei rifiuti.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH