Troppo torbida l'acqua, interrotta l’erogazione dalla diga Poma

Il problema si è verificato a causa delle precipitazioni di ieri

PALERMO, 11 settembre – A causa delle condizioni meteorologiche avverse e delle abbondanti precipitazioni piovose e temporalesche, verificatesi nella giornata di ieri, nella tarda serata, è stato registrato un significativo incremento della torbidità delle acque, prelevate dall’invaso Poma, rendendo necessario disporre il fermo dell’Impianto di Potabilizzazione Cicala e dell’adduttore Jato.

Per questi motivi, l’Amap dovrà interrompere, temporaneamente, l’erogazione idrica in tutti i comuni della fascia costiera Nord-Ovest (Balestrate, Trappeto, Terrasini, Cinisi, Carini, Capaci, Isola delle Femmine), nonché all’Aeroporto di Palermo Falcone e Borsellino.
Inoltre nella zona nord della città di Palermo, si potranno verificare alcuni disservizi, derivanti dalla riduzione delle pressioni in rete.

I parametri di qualità delle acque dell’invaso Poma, vengono costantemente monitorati, al fine di ripristinare la normale funzionalità, sia dell'impianto di potabilizzazione Cicala, che del relativo adduttore Jato, nel più breve tempo possibile.
Per qualsiasi informazione si potrà telefonare al numero 091.279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 (esclusivamente da telefono fisso).

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna