Collaborazione per lo sviluppo della città: ieri il sindaco Arcidiacono ha incontrato il circolo dei Combattenti

Quasi cent’anni di storia per il sodalizio di piazza Vittorio Emanuele

MONREALE, 10 giugno – Un incontro di cortesia, finalizzato per augurare reciprocamente buon lavoro nel quadro di un corretto e proficuo rapporto istituzionale. È quello che è avvenuto ieri tra il sindaco Alberto Arcidiacono e gli iscritti al circolo dei Combattenti, che come è noto, ha sede in piazza Vittorio Emanuele.

Dopo i saluti e le presentazioni di rito, la riunione è proseguita con l'intervento del presidente della sezione di Monreale, Filippo Di Fazio, che ha ricordato che il sodalizio ha quasi 100 anni di vita (1920-2019) e che ormai a Monreale degli ex combattenti é rimasto solo il signor Tripolino. Oggi, grazie alla riforma dell'articolo 5 dello statuto dell'associazione partecipano alla stessa i familiari degli ex combattenti ed i soci simpatizzanti. Il sindaco e l'assessore Pupella, anch’egli presente all’incontro, si sono congratulati per il lavoro svolto dal CdA del sodalizio soprattutto in riferimento alla ristrutturazione dei locali di proprietà del Comune, dati in affitto all'associazione.

Infine, il sindaco ha proposto che le nuove generazioni possano essere informate e possano comprendere il valore e la finalità della nascita di questa associazione Combattenti e Reduci di Guerra, costituita a Milano nel 1919. Concludendo il suo intervento, ha espresso il desiderio di voler incontrare prossimamente le varie associazioni e circoli di Monreale per pianificare un rapporto di collaborazione improntato sullo sviluppo della città.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna