Valle Cuba, una discarica abusiva sequestrata dal Corpo Forestale

L’azione condotta dagli uomini del distaccamento di San Martino: anche eternit tra i rifiuti

MONREALE, 11 maggio – Un’area di circa 200 metri quadri è stata sequestrata oggi a Monreale, in località Valle Cuba dal personale del distaccamento forestale di San Martino delle Scale della Regione.

 Nel corso di un servizio mirato gi uomini del Corpo Forestale accertavano, in via Esterna Valle Cuba, in territorio del Comune di Monreale la presenza di una discarica abusiva, costituita da sfabbricidi , detriti vari e rifiuti sia di legno in vetro e metallici, posti a valle della stradella e sul pendio, a diretto contatto con il torrente Valle Cuba .
Contestualmente rilevavano circa 25 metri quadrati di lastre di eternit frammentate sparse a macchia di leopardo sempre ricadente nello stesso sito che, va ricordato, ricade in fascia di rispetto al torrente Valle Cuba ed a confinare con la zona boscata.


Il provvedimento è stato emanato al termine di uno dei servizi di perlustrazione del territorio della frazione montana dagli uomini del Distaccamento, volto a contrastare i fenomeni della proliferazione delle discariche abusive
Nel corso dell’azione l’area è stata posta sotto sequestro in quanto su di essa ricadono i vincoli idrogeologico.
Il distaccamento ha verificato infine che si tratta di un’area appartenete al comune con i cui uffici sono già intercorsi contatti finalizzati alla bonifica che potrà essere effettuata nei prossimi giorni.

Guardì
Studio Valerio
Trapani fratelli

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna