San Martino delle Scale, nella zona di Rinazzo dopo la gita fuori porta è abbandono selvaggio

Rifiuti lasciati dai gitanti senza alcun rispetto dell’’ambiente. Abbandonati pure copertoni di auto

MONREALE, 18 giugno – Andare a passare qualche ora all’aria aperta per vivere il contatto con il bosco sì, lasciare sul posto tutti i resti della permanenza no. È quello che chiedono i componenti del Gruppo Amici di San Martino delle Scale, stanchi di vedere la zona di Rinazzo, tradizionale luogo di scampagnate e gite fuori porta, trasformata quasi in una discarica.

Le foto che mostriamo a corredo di questo articolo mostrano tutta l’incuria e soprattutto l’inciviltà della gente che dopo aver goduto della bellezza del posto e trascorso lì qualche ora lieta, non si preoccupa di recuperare i resti della propria permanenza, lasciando per terra rifiuti vari. Addirittura c’è chi abbandona pure copertoni di auto, all’insegna della più totale inciviltà e dell’assoluta barbarie.
Non è la prima volta che la zona di Rinazzo diventa teatro di conferimenti selvaggi, tanto che gli operatori della ditta Mirto sono stati spesso costretti a smaltire di tutto, a cominciare dai rifiuti ingombranti, abbandonati da chi non ha il minimo senso civico né rispetto per l’ambiente.
“Chiediamo che venga effettuato un intervento urgente – affermano in una nota inviata alla nostra redazione – La gente incivile per rispettare il bene comune ha bisogno solo di contravvenzioni, sarebbero necessari maggiori controlli”.

COMMENTS_LIST_HEADER  

#1 Fabiano Mercoledì, 20 Giugno 2018
Le cose inutili di queste persone incivili!! Usufruire di un luogo che appartiene a tutti , loro compresi e lasciarlo sporco ! Totalmente incivili !! Complimenti!!
BUTTON_QUOTE

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH