Partinico, accusato di spaccio, arrestato un ventenne

Era in possesso di 40 grammi di marijuana e 60 grammi di hashish già suddivisi in numerose dosi

PARTINICO, 11 ottobre - I carabinieri della Compagnia di Partinico, nel corso di un servizio volto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto con l’accusa di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” Giuseppe Oliveri, 20 anni, residente a Partinico.

I carabinieri, nel corso di una perquisizione domiciliare a carico dell’indagato, hanno rinvenuto 40 grammi di marijuana e 60 grammi di hashish già suddivisi in numerose dosi e un bilancino elettronico.
Le sostanze stupefacenti sono state sottoposte a sequestro in attesa delle analisi qualitative e quantitative a cura del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo.  L’arrestato, tradotto presso il Tribunale di Palermo, è stato giudicato con il rito direttissimo. In quella sede, l’arresto è stato convalidato.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna