Droga e sigarette di contrabbando, i carabinieri arrestano un 35enne

Ai domiciliari M.M, dopo la perquisizione domiciliare

MONREALE, 24 marzo – I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Monreale hanno tratto in arresto M.M. 35enne palermitano, volto noto alle Forze dell’Ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari dell’Arma sospettando che l’uomo potesse detenere dello stupefacente all’interno della propria abitazione, hanno effettuato una perquisizione locale.
In un primo momento sono state rinvenute 20 stecche di sigarette di contrabbando, in quanto prive del bollo del Monopolio di Stato, pochi minuti dopo, all’interno di un cassetto del comò della stanza da letto, sono stati trovati due panetti di hashish del peso di 85 grammi circa, un taglierino intriso di sostanza stupefacente e materiale per confezionarlo, oltre a 40 euro in banconote e monete.
L’autorità giudiziaria ha disposto il regime degli arresti domiciliari, in attesa della convalida al Gip che ha disposto il regime degli arresti domiciliari.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna