Santa Cristina Gela, incendio all’isola ecologica: in fiamme rifiuti differenziati

Danneggiato pure un mezzo della dita che gestisce lo smaltimento. LE FOTO

SANAT CRISTINA GELA, 13 agosto – Un incendio si è sviluppato ieri intorno alle 16 all'interno dell’isola ecologica comunale di via Altofonte. Ad accorgersi del denso fumo nero proveniente dalla struttura, alcuni cittadini che hanno subito allertato il sindaco che ha chiamato il 115.

Sul posto è intervenuta anche la squadra antincendio della Forestale, in pattugliamento per il rischio incendi, che ha prestato il primo intervento in attesa che arrivassero i Vigili del Fuoco da Palermo. Poco più di un'ora è durato l'intervento dei soccorritori che hanno spento le fiamme provenienti da cumuli di rifiuti differenziati pronti ad essere trasportati presso le piattaforme autorizzate. L'incendio si è sviluppato e propagato dall'esterno della struttura comunale e certamente da un unico rogo.
I Vigili del Fuoco hanno messo in sicurezza l’area prima di rientrare al comando. Molto danneggiato anche un automezzo della società che gestisci il servizio di raccolta e smaltimento per conto del comune.
“Quanto accaduto è un fatto gravissimo, che oltre a mettere a rischio la salute dei cittadini, crea un danno all’intera comunità - dice il sindaco Massimo Diano - I rifiuti andati in fiamme erano tutti differenziati e adesso dovremo conferirli come speciali. Il sistema dei rifiuti in Sicilia è al collasso, abbiamo dovuto attendere più di un mese per essere autorizzati al conferimento degli ingombranti nelle piattaforme. Devo ringraziare la squadra Antincendio Lago per il primissimo intervento ed i Vigili del Fuoco”.

 

Guardì
Guardì

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna