Maltempo, ancora regolare la viabilità

Nessuna segnalazione di pericolo arrivata all'ufficio della Protezione civile regionale e del Comune

MONREALE, 27 ottobre - Malgrado il maltempo, che imperversa nel Monrealese ormai da lunedì sera, nessuna segnalazione di criticità è segnalata dalla sala operativa della protezione civile regionale. Le abbondanti piogge di questi giorni, evidentemente, sono state drenate sufficientemente dai terreni e la situazione della viabilità nel comprensorio non ha risentito di particolari problemi.

Caputo: "Sbloccati all'Ars 27 mln di euro per i CCN"

A Monreale sono circa un centinaio i commercianti affiliati

PALERMO, 27 ottobre - "Grazie ad una direttiva regionale sono stati sbloccati i 27 milioni di euro previsti da un bando del POR Sicilia 2007-2013, destinati esclusivamente a far partire i Centri Commerciali Naturali che sono stati istituiti in Sicilia e sono stati inseriti nell’elenco dell’Assessorato regionale alla Cooperazione". Lo comunica il presidente della commissione attività Produttive all’Ars, Salvino Caputo.

Uso del casco: quasi 70 le moto sequestrate dai carabinieri negli ultimi mesi

L'azione di contrasto al mancato utilizzo è disposta dal Comando provinciale dell'Arma

MONREALE, 25 ottobre - Meglio indossare il casco. Sia (principalmente) per una questione di sicurezza e tutela della propria incolumità, sia (pure) perché da parte delle forze dell’ordine è in atto una vera e propria campagna di prevenzione e repressione del mancato uso. I carabinieri, al riguardo, negli ultimi mesi hanno dato vita ad una vera e propria azione massiccia di contrasto nei confronti di chi non indossa il casco.

Scuola Novelli, Scalici: "Fondi statali mai arrivati"

Poi aggiunge: "Tonino Russo una risorsa per Monreale"

MONREALE, 25 ottobre - Il consigliere comunale, Rino Scalici (Lista Per Monreale), interviene sulla polemica che si è innescata a proposito della ristrutturazione della scuola Pietro Novelli. L’intervento fa seguito a quello di Tonino Russo, deputato nazionale del Pd, che nel suo articolo pubblicato su questo sito il mese scorso non aveva usato parole tenere nei confronti dei consiglieri di maggioranza, che avevano detto sì alla devoluzione dei mutui per finanziare gli interventi della “Novelli”.

San Giuseppe Jato, i carabinieri arrestano tre rumeni

Avevano aggredito un connazionale, poi si sono scagliati contro i militari

SAN GIUSEPPE JATO, 24 ottobre - I carabinieri della stazione di San Giuseppe Jato, impiegati nell’ambito dei controlli del territorio e di pronto intervento disposti dal Comando Compagnia di Monreale, hanno tratto in arresto Benedict Ciurar, 51enne, Nicolae Chirila, 32enne e Ilarie Margelu, 49enne, rumeni, due domiciliati a Palermo ed uno senza fissa dimora, per violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Rifiuti: a San Martino prosegue il degrado

Discariche abusive, rifiuti ingombranti. I cittadini lanciano l'allarme

MONREALE, 24 ottobre – Non occorrono missioni impossibili. Basta un semplice sopralluogo, per accorgersi dello stato in cui versa la frazione di San Martino delle Scale. Si può notare, come purtroppo la periferia sia sempre più degradata ed abbandonata. A lanciare, ancora una volta l’allarme sono Nicola Arduino, Presidente del Circolo Territoriale Pdl Boccadifalco, il Delegato Sindaco di San Martino delle Scale, Bartolo Belmonte, il consigliere delle Consulte, Natale Candolo, e Toto Cottone, assieme col comandante della Guardia Forestale Giovanni Romeo. Che hanno effettuato un lungo sopralluogo nella frazione montana.

Beni di mafia: le cosche si organizzano per occultarli

Il sindaco di Altofonte, Di Girolamo: "Gli uomini di Cosa Nostra non si danno per vinti e tentano di infiltrarsi"

MONREALE, 23 ottobre - L’operazione della Dda di Palermo, realizzata dal Gruppo carabinieri di Monreale, che ha portato all’arresto di quattro persone, accusate di intestazione fittizia di beni, ripropone il problema della facilità con cui è possibile eludere le leggi che regolano la partecipazione agli appalti pubblici da parte di soggetti cui mancano i requisiti per presentarsi alle gare ad evidenza pubblica e della difficoltà di avviare misure di prevenzione di carattere patrimoniale.

Rifiuti: i consiglieri del Pid lamentano le condizioni di San Martino

D'Eliseo: "E' necessaria un'efficace opera di bonifica"

MONREALE, 23 ottobre – Continuano i disagi a San Martino delle Scale, legati alle falle del servizio di raccolta rifiuti. Dopo la protesta del delegato sindaco Bartolo Belmonte, arriva quella dei consiglieri comunali sanmartinesi del Pid, Luigi D’Eliseo, Giovanni Abruzzo e Antonino Picone. Numerose sono, al riguardo, le lamentele dei cittadini, alle quali si è unito il componente della Consulta di Frazione, Pietro Messina. I tre consiglieri hanno scritto una lettera aperta al sindaco di Monreale, Filippo Di Matteo, invitandolo ad intervenire per risolvere una situazione che va diventando sempre più pesante.

Affidato l'impianto di tiro al piattello di "Mela grande"

Concluso pure un contratto di vendita di un immobile comunale

MONREALE, 23 ottobre – Il Comune conclude la stipula di due contratti con i privati, che porterà preziosi proventi nelle asfittiche casse municipali. Si tratta della concessione data in affitto dell’impianto sportivo tiro al piattello e dell’alienazione di un immobile di proprietà comunale. Dopo tanti anni di abbandono e tante polemiche, è andato in porto il recupero di quell’area attrezzata per la pratica del tiro al piattello in contrada “Mela grande” di San Martino delle Scale.

Mafia: blitz dei carabinieri, arrestate 4 persone

L'accusa è quella di "intestazione fittizia di beni". Effettuati sequestri per un valore di circa 5 mln

MONREALE, 22 ottobre - Dalle prime ore dell’alba, i carabinieri del Gruppo di Monreale sono impegnati in un’operazione di servizio nel Monrealese, dove stanno eseguendo 4 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Palermo su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di altrettanti soggetti accusati di intestazione fittizia di beni.

Prestanome del boss, in manette 4 persone

Avrebbero occultato il patrimonio di Cosa Nostra per evitarne il sequestro

PALERMO, 22 ottobre – Avrebbero avuto il ruolo di prestanome, in modo da poter consentire l’occultamento del patrimonio di Cosa Nostra, altrimenti aggredibile dalle leggi che regolano il sequestro dei beni dei mafiosi. È questo, in sintesi, il significato dell’operazione condotta stamattina dai carabinieri del Gruppo di Monreale, che ha portato all’arresto di quattro persone su esecuzione di altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere.

Prosegue la bonifica "Fai da te" sulla SP57

Sono ormai elevati i rischi per la salute pubblica

MONREALE, 22 ottobre - Continua l’azione “Fai da te” di bonifica nella strada provinciale SP 57 che collega Palermo a San Martino delle Scale. Due domeniche fa lungo la strada si erano presentati alcuni volontari, che volevano sollevare il caso nato da un continuo rimpallo di competenze, col risultato che nessun ente si prende cura seriamente dell’arteria.

Altri allacci abusivi alla rete idrica scoperti dai Vigili Urbani

Di Matteo: "L'azione di controllo proseguirà anche nei prossimi giorni"

MONREALE, 21 ottobre – Ancora allacci abusive alla rete idrica. Dopo i tre casi scoperti dal Comando della Polizia municipale alla fine dello scorso mese di settembre, altri due casi sono stati smascherati nei giorni scorsi. I controlli sono stati condotti dai Vigili Urbani, coadiuvati dai tecnici dell’Ufficio acquedotto.

Consiglio comunale: nasce il gruppo del Pid

Ancora polemiche. Zuccaro (Pd): "Fallimento del progetto di centrodestra"; Di Matteo: "Rilancio l'azione e presto nuovo assessore"

MONREALE, 21 ottobre – E’ fissata per lunedì sera la prosecuzione del Consiglio comunale. Nella seduta scorsa è passata la proposta di rinvio lanciata dal Pdl e così tutto è stato rimandato di una settimana. La prossima seduta vedrà ufficialmente il nuovo gruppo del Pid (ex Udc e «Frazioni e Centro»), dopo che il capogruppo dello scudocrociato, Giuseppe La Corte ha ufficializzato il passaggio, voluto dallo strappo effettuato dall’ex segretario regionale Udc, Saverio Romano, nei confronti di Pierferdinando Casini.

Cinquemila visitatori nelle biblioteche comunali nel 2010

Al "Fondo Antico" in corso una catalogazione on line voluta dal Ministero della Cultura

MONREALE, 20 ottobre - Alla fine di quest’anno saranno circa cinquemila i visitatori della biblioteca di Monreale. Il dato, ad oggi, è ancora parziale, ma le proiezioni attuali lasciano presagire che questa cifra sarà ampiamente raggiunta. La biblioteca comunale si divide in “Fondo moderno” e “Fondo antico”. La prima si trova presso l’ex ospedale di Santa Caterina ed è a disposizione delle scuole, ma anche di tanti studiosi ed appassionati della lettura.

Anche Monreale tra gli enti che hanno richiesto l'inserimento degli ex Pip

Sono 40 gli enti in cui i precari potranno essere impiegati

PALERMO, 22 ottobre - C’è anche Monreale tra i quaranta enti che hanno fatto richiesta di inserimento degli ex Pip, il cui piano di stabilizzazione è stato siglato ieri sera e presentato oggi a Palazzo d'Orleans dal governatore Raffaele Lombardo. Si tratta di 3.218 precari appartenenti al bacino dei Piani di Inserimento Professionale, del Comune di Palermo.

Girate a Monreale alcune scene di "Squadra antimafia Palermo 3"

Ieri il primo ciak a piazza Guglielmo

MONREALE, 21 ottobre – Ieri si sono girate a Monreale alcune scene della fiction televisiva “Squadra antimafia Palermo 3”, che andrà in onda prossimamente sulle reti Mediaset. Per altri tre giorni la nostra cittadina sarà location delle riprese, che saranno girate nelle due piazze “Guglielmo II” e Vittorio Emanuele II”, in una cava di Pioppo ed in via Benedetto D’Acquisto, meglio conosciuta dai monrealesi come “a strata nova”.

Rifiuti: al via la gara per l'acquisto di impianti di pre-trattamento

Caputo: "Saranno messi a servizio degli impianti di compostaggio"

MONREALE, 21 ottobre – «Il Dipartimento regionale per la Protezione civile ha espresso il parere favorevole per l’avvio delle procedure di gara ad evidenza pubblica per l’acquisto di un impianto di pre trattamento dei rifiuti, di un vaglio e di un automezzo con gru destinato alla raccolta dei rifiuti ingombranti, per l’importo complessivo di 500 mila euro».

Talpe alla Dda: Caputo assolto anche in appello

La sentenza emessa dalla prima sezione della Corte d'Appello di Palermo

PALERMO, 21 ottobre - La prima sezione della Corte d'Appello di Palermo, presieduta da Antonella Pappalardo, ha confermato l'assoluzione di Salvino Caputo, deputato regionale del Pdl e vicesindaco di Monreale. Caputo era imputato di falsa testimonianza nel processo "Talpe alla Dda". A suo favore era stata emessa na sentenza di assoluzione anche in primo grado.

Economia: le famiglie potranno accedere al microcredito

Lombardo: "Una speranza per chi ha diffcoltà a far quadrare i conti a fine mese"

PALERMO, 20 ottobre - Parte il microcredito per le famiglie. Già dai primi mesi del prossimo anno potrebbe diventare operativo, cioè dal momento in cui la Regione, dopo l'avviso pubblico, indicherà quale banca gestirà questo Fondo etico che per il momento ammonta a 12 milioni di euro, ma che potrà essere incrementato da contributi volontari degli aderenti o di terzi e da donazioni, lasciti ed erogazioni conseguenti a stanziamenti, deliberati dallo Stato, degli enti territoriali o locali, e di altri enti pubblici e privati.