Aci-Giurintano

Mercoledì la cerimonia di dedicazione della cattedrale: presente anche il cardinale Bagnasco

Il cardinale Angelo Bagnasco

Il presidente della Cei inaugurerà l’anno giubilare per il duomo

MONREALE, 23 aprile - Il presidente della Conferenza episcopale italiana, che è anche presidente delle Conferenze episcopali europee, Angelo Bagnasco, sarà a Monreale, mercoledì 26 aprile, in occasione del 750° anniversario della Dedicazione della Basilica Cattedrale; ricorrenza particolarmente importante, perché inaugura un anno Giubilare per il duomo.

L’arcivescovo di Monreale Michele Pennisi ha chiesto, ed ottenuto, dal Santo Padre il dono dell’indulgenza plenaria per tutti coloro che, con le dovute disposizioni ecclesiastiche, si recheranno in pellegrinaggio nel tempio normanno. Il cardinale Bagnasco presiederà la solenne celebrazione eucaristica, che rievoca l’anniversario, alle 18.
La cattedrale fu consacrata il 25 aprile del 1267, primo lunedì dopo l’ottava di Pasqua, dal cardinale Rodolfo Grosparmi, vescovo di Albano e legato apostolico, che la dedicò alla Madonna. La ricorrenza è stata spostata al 26 aprile per la coincidenza liturgica con la festa di San Marco.
“Ho invitato – ha spiegato monsignor Pennisi – il cardinale Bagnasco al convegno Eucaristico di Genova che ha subito accettato; per partecipare alla Dedicazione della nostra cattedrale ha anche rimandato lo svolgimento della Conferenza episcopale ligure”.
L’anno Giubilare, inaugurato dal presidente della Cei, sarà costellato da tante iniziative liturgiche, storiche e culturali, fra cui anche una mostra e un convegno sulle origini dell’arcidiocesi di Monreale.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna