Interventi a sostegno di Biagio Conte, oggi una riunione in Prefettura

Nelle prossime settimane altri incontri per individuare misure idonee

PALERMO, 9 settembre - Un intervento coordinato per il sostegno alla "Missione Speranza e Carità" di Biagio Conte è stato definito questa mattina nel corso di una riunione a cui hanno partecipato il Cardinale Paolo Romeo, il prefetto Francesca Cannizzo, il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore regionale della famiglia, Giuseppe Bruno.

"Rammi u telefono o ti tagghiu i cannarozza", la Polizia arresta due violenti rapinatori

Avevano puntato il coltello alla gola ad un 22enne in via Turrisi Colonna

PALERMO, 8 settembre - La forma dice che, intorno alle 7:30 di ieri, due volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, hanno tratto in arresto i palermitani Salvatore Billeci, 41enne pregiudicato e Antonino Trinca, 23enne, quest'ultimo, all'atto della rapina, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari; la sostanza è che la Polizia di Stato ha assicurato alla giustizia due pericolosi rapinatori.

L’insegnamento di Pino Puglisi fa paura alla mafia più del carcere

Orlando: "Esempio straordinario di come si combatte la mafiosità"

PALERMO, 8 settembre - "In un periodo in cui le cosche mafiose cercano di collegarsi ad una diffusa cultura di mafiosità, Don Pino è l'esempio straordinario di come si combatte la mafiosità cominciando dal diritto alla scuola, cominciando dai bambini, dai giovani, cominciando dalla buona educazione che fa paura alla mafia più del carcere".

Ecco il nuovo assetto degli uffici comunali di Palermo

Orlando: "Servirà per uscire dall'emergenza e costruire un progetto"

PALERMO, 6 settembre - "Una riorganizzazione che serve per un'amministrazione che vuole sempre di più uscire dall'emergenza e costruire il progetto". Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha così sintetizzato il significato della riorganizzazione della macchina organizzativa dell'amministrazione comunale nel corso di una conferenza stampa questa mattina a Palazzo delle Aquile.

4 settembre, il giorno dell'acchianata

"Viva Palermo e Santa Rosalia"

PALERMO, 4 settembre -Se molti abitanti - e non - del capoluogo siciliano hanno partecipato, il 15 luglio, al Festino di Santa Rosalia, Patrona di Palermo, i veri palermitani, oggi non rinunciano, al pellegrinaggio.

Operava maltrattamenti nei confronti di una ragazza, 29enne arrestato per molestie e violenza

In stato di gravidanza, la donna subiva soprusi, percosse, lesioni e minacce

TERMINI IMERESE, 4 settembre - Il ventinovenne, Ignazio Ferrante, pluripregiudicato dello Zen 2, è stato arrestato dalla Polizia di Stato con l'accusa di maltrattamenti continuati in danno di una ventunenne, sottoposta a continue vessazioni fisiche e psicologiche, malgrado si trovasse in stato di gravidanza e in uno stato psicofisico che richiedeva un particolare trattamento terapeutico.

Armi e droga sequestrate allo "Zen 2", due persone arrestate

Blitz condotto all'alba dai poliziotti del commissariato "San Lorenzo"

PALERMO, 30 agosto - Alle prime luci dell'alba di ieri mattina la Polizia di Stato ha eseguito numerose perquisizioni all'interno del Quartiere "Zen 2".I serrati controlli, operati dagli Agenti del Commissariato "San Lorenzo", hanno consentito di rinvenire una piantagione di marijuana, diverse quantità di marijuana, nonché un piccolo arsenale costituito da armi da guerra e munizionamento. Il blitz è scattato alle 6, allorché gli agenti hanno fatto irruzione all'interno di diversi appartamenti del quartiere.

Guasto al Nuovo Scillato, interruzione idrica dallo Sperone a Bagheria

La perdita lungo la Palermo-Catania, all'altezza del "Forum"

PALERMO, 25 agosto - A causa di una perdita idrica nella condotta "Nuovo Scillato", lungo la corsia laterale dell'autostrada Palermo-Catania, all'altezza del Centro Commerciale Forum, l'Amap è stata costretta ieri in tarda serata, ad interrompere la fornitura idrica nei comuni di Villabate, Ficarazzi, Santa Flavia e Bagheria, e nell'area urbana dei quartieri Sperone e Galletti. Da questa mattina sono, inoltre, coinvolti dalla carenza idrica i quartieri ricadenti nelle zone Centro Storico e Oreto-Stazione.

Minaccia i pazienti di uno studio medico con una pistola giocattolo: arrestato

Una telefonata al 113 ha fatto arrestare Marcello Genna

PALERMO, 22 agosto - La Polizia di Stato, stamani, ha tratto in arresto Marcello Genna (nella foto), 46enne palermitano di via Porta di Castro, pluripregiudicato, perché responsabile del reato di rapina aggravata in concorso. L'uomo, intorno a mezzogiorno, con una pistola, poi risultata giocattolo, bene in vista nella cinta, è entrato nei locali di uno studio medico, all'ammezzato di un edificio di corso Tukory ed ha letteralmente tenuto sotto scacco una decina di pazienti, in attesa di visita.

Ritenuto esponente della cosca della Noce, sequestrati beni per 1,7 mln a Tommaso Castagna

L'uomo era stato già arrestato nell'operazione "Atropos" dell'ottobre 2012

PALERMO, 22 agosto - Beni per un valore di 1 milione e 700 mila euro, tra cui un'impresa di onoranze funebri e un bar, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Palermo a Tommaso Castagna, 50 anni, ritenuto esponente della cosca della Noce e già arrestato nell'operazione "Atropos" dell'ottobre 2012 per estorsione e associazione mafiosa.

Commemorato oggi Paolo Giaccone

Fu ucciso 32 anni fa perchè non volle falsificare una perizia

PALERMO, 11 agosto - Si è svolta questa mattina la commemorazione di Paolo Giaccone, ucciso 32 anni fa dalla mafia per essersi rifiutato di falsificare una perizia. La cerimonia si è tenuta presso l'Istituto di Medicina legale dell'Università di Palermo, al Policlinico Universitario, davanti al cippo eretto in suo onore. Per il Comune di Palermo era presente l'assessore alle Attività produttive Giovanna Marano.

Palermo: ratificato il contratto di servizio tra il Comune e la Rap

Orlando: "Si apre una nuova pagina per Palermo"

PALERMO, 7 agosto - E' stato firmato nel tardo pomeriggio di ieri il contratto di servizio tra il Comune di Palermo e la Rap. Il contratto, che era stato approvato dal Consiglio comunale il 23 luglio scorso, ha avuto quindi la sua ratifica definitiva con la firma, nella sede dell'assessorato all'Ambiente, del vice presidente di Rap Maria Concetta Orlando e del dirigente del Servizio Ambiente del Comune Francesco Fiorino.

La Guardia di Finanza sequestra beni immobili e disponibilità finanziarie per circa 3 milioni di euro

Destinatario del provvedimento Gaetano Castagna ritenuto mafioso della Noce

PALERMO, 24 luglio - La Guardia di Finanza di Palermo ha sequestrato 10 appartamenti, un magazzino, un motoveicolo e disponibilità finanziarie, del valore complessivo di circa 3 milioni di euro, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Palermo – Sezione Misure di Prevenzione, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Colpito dal sequestro è Gaetano Castagna (nella foto), un quarantasettenne palermitano arrestato nell'ottobre 2012 per estorsione ed associazione a delinquere di stampo mafioso, in quanto ritenuto appartenente alla famiglia della "Noce".

Ruba il portafoglio ad un turista sul 389, ma viene arrestato dai carabinieri

I militari di Mezzo Monreale lo hanno bloccato in corso Calatafimi

PALERMO, 20 agosto – Aveva rubato il portafoglio ad un turista bergamasco a bordo dell'autobus 389, che percorre il corso Calatafimi, ma è stato sorpreso ed arrestato dai carabinieri della Stazione di Mezzo Monreale. Un suo complice, invece, si è dato alla fuga, ma adesso i militari lo braccano. L'azione si è computa nell'ambito dei servizi di contrasto alla criminalità, disposti dal Comando Provinciale di Palermo, per prevenire e reprimere reati commessi in particolar modo ai danni dei cittadini e turisti che si trovano nel capoluogo per trascorrere le giornate estive.

Credendola in Spagna la cercavano pure a "Chi l'ha visto", ma era sull'autobus a Palermo

Decisiva l'azione della Polizia Municipale del capoluogo

PALERMO, 8 agosto - Aveva fatto perdere le proprie tracce un mese fa, durante una vacanza in Spagna. Sembrava sparita nel nulla, e i familiari di Silvia Montalto, questo il nome della ventiquattrenne, inutilmente l'hanno cercata ovunque, rivolgendosi anche alla nota trasmissione televisiva "Chi l'ha visto?".

La Polizia di Stato ha commemorato oggi le vittime di mafia

Alla manifestazione ha preso parte pure l'Anps di Monreale

PALERMO, 6 agosto - Nel calendario della Polizia di Stato, il 6 agosto è uno dei giorni più significativi, cerchiato in rosso, perchè marchiato dal sangue di una donna e quattro uomini, barbaramente assassinati, in circostanze diverse ma, tutti nello stesso periodo dell'anno, seppur in anni distinti, da mano mafiosa.