Domani Sporting Alcamo-Monreale: è il momento di cambiare passo

La formazione del Monreale C5 che ha giocato contro il Cus Palermo

Dopo due stop consecutivi i biancazzurri cercano il riscatto contro il fanalino di coda

MONREALE, 1 dicembre – Adesso è il momento di cambiare passo. Di dimostrare al campionato di non essere soltanto la squadretta che, se si salva, lo fa solo per la poca consistenza altrui, ma di essere un gruppo, un vero gruppo coeso che sa quello che vuole e fa di tutto per ottenerlo.

L’occasione arriva, manco a dirlo, domani pomeriggio, quando il Monreale calcio a 5 se la vedrà, a partire dalle 15, con lo Sporting Alcamo, squadra che con i suoi soli tre punti all’attivo, è il fanalino di coda del girone A del campionato di serie C1.
Il Monreale è reduce da due sconfitte consecutive, entrambe amare: quella patita ad opera della “bestia nera” Palermo Calcio a 5 al Tocha Stadium, in una partita sfortunata nella quale l’hanno fatta da padrone le polemiche arbitrali e quella casalinga contro il Cus Palermo, arrivata per un gol a 2’ dalla fine, quando ancora il risultato era inchiodato sullo 0-0.
Domani, quindi, classifica alla mano, il Monreale dovrà fare di tutto per portare a casa i tre punti, anche perché, se così non fosse, i numeri comincerebbero a diventare impietosi. Tornare a casa con una bella vittoria esterna, la prima di questo campionato, sarebbe molto più che una boccata d’ossigeno per la classifica e per il morale di Di Simone e compagni.

Come sempre, però, la classifica dice una cosa, la realtà ne dice un’altra. E ad Alcamo (si gioca al palazzetto) i biancazzurri troveranno una squadra che sa di avere a disposizione una delle ultime chances di salvezza e che, quindi, proprio per questo motivo, venderà carissima la pelle.
L’anno scorso, in serie C2, nella cittadina trapanese, il Monreale disputò la sua gara d’esordio in campionato, riuscendo a spuntarla col punteggio di 4-2, grazie ai gol di Michele Patti, Davide Fanara e alla bella doppietta di Marco Casamento. Occorrerà lo stesso spirito di un anno fa per tornare a Monreale con un bel risultato in tasca e per dare una forte sterzata al campionato, prima che possano innescarsi pericolose derive.
Fischio d’inizio alle ore 15. Dirigeranno l’incontro Salvatore Modica della sezione di Agrigento e David Sparacello della sezione di Palermo.

 

Ottica Nuova Visione
Studio Valerio
Trapani fratelli

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna