Calcio a 5: Serie C2. Domani Atletico-Real Phoenix... con un conto in sospeso da saldare

Fischio d'inizio alle ore 16, anche in diretta Facebook

MONREALE, 14 febbraio – Proprio così, un conto in sospeso che attende giusto la gara di domani per essere (zero scongiuri) saldato. L'amaro sapore della sconfitta rimediata dall'Atletico proprio al Settebello Stadium - conclusasi con un bugiardissimo 3-2 per i padroni di casa - ha a lungo stentato ad andar via. Quale miglior occasione di domani per redimersi e, al contempo, proseguire con la striscia di vittorie di fila?

''Vincere e convincere, istruzioni per l'uso'': l'Atletico porta a termine la missione Marsala

I monrealesi escono il carattere e infilano la seconda vittoria consecutiva. Il campo dice 5-6. LE FOTO

MARSALA, 8 febbraio – Cala il sipario sul Campo Fernandez di Marsala e anche oggi il sorriso è il minimo comun denominatore. L'Atletico mira al jackpot e sbanca alla roulette, contro un Marsala - con quest'ultimo passivo - sempre più nelle sabbie mobili della zona retrocessione. E il ritrovato feeling con i tre punti riconsegna oltretutto speranze di classifica e sogni nel cassetto. 

Il derby è biancazzurro, al Giotti vincono i ''cinghiali tattici nucleari''

Confronto vibrante dal primo all’ultimo minuto. Decide un tiro libero a 5’ dalla fine. LE FOTO

MONREALE, 8 febbraio – E’ stato derby vero: acceso, tirato, mozzafiato. Un derby che sarebbe potuto finire in qualsiasi modo. Alla fine ha deciso un tiro libero a 5’ dalla fine. Andrea Bruno, uno dei più piccoli, non ha avuto esitazioni: ha messo il pallone sul dischetto, ha guardato in faccia l’ex compagno Gregory Abbate, poi lo ha trafitto con un destro all’incrocio.

Domani arriva il Caresse Futsal Partinico: il Monreale cerca nel derby i punti per sperare ancora

Attesissima partita al Giotti per la 5ª di ritorno del campionato. Telecronaca diretta anche su Feel Rouge TV

MONREALE, 7 febbraio – La vittoria di una settimana fa, maturata al PalaGrimaudo di Alcamo, è servita a restituire il sorriso e ad invertire una rotta negativa, che durava ormai da tre partite, coppa compresa. Adesso, però, servirà dare continuità. Capovolgere sul serio la tendenza.

Calcio a 5: Serie C2. Domani Città di Marsala-Atletico Monreale: adesso sì che è il momento di rinascere

Fischio d'inizio alle ore 16

MONREALE, 7 febbraio – Adesso si comincia a fare sul serio, perché è ancora possibile. Perché l'obiettivo rimane ampiamente alla portata. Solo non si deve più inciampare, ma porre saldi dinanzi a sé fermi passi, proprio come quello della scorsa giornata contro il Mistral Meeting Club di Carini. Domani l'avversario sarà tosto e la trasferta potrebbe rivelarsi una spedizione piena d'insidie. Il trucco? Nervi saldi. 

Il Monreale torna a vincere, forse il peggio è passato

Con l’Alqamah finisce 7-3. Sabato prossimo sfida al Partinico. LE FOTO

ALCAMO, 1 febbraio – Chissà, forse la malasorte ha deciso di allontanarsi, forse le avversità vogliono dare una tregua. Forse la burrasca è passata e adesso sta per spuntare di nuovo il sole. Tanti forse che, al momento, non trovano una risposta. L’unica certezza, in mezzo a tutti questi forse, è che il Monreale calcio a 5 è tornato ad essere il Monreale. È tornato a fare quello che sa fare. È tornato, soprattutto, a mettere tre punti in tasca.

Dopo il buio un po' di luce: l'Atletico vince e l'Archimede torna a sorridere

Contro un Mistral intontito, l'Atletico ne approfitta: 5-3 il finale. LE FOTO

MONREALE, 1 febbraio – Comincia bene il mese di febbraio per i giovani ragazzi monrealesi che, dopo un periodo di estenuante apnea, rimergono finalmente dal fondo e tornano a respirare aria fresca. Mistral punito e partita in cassaforte, vincendo e convincendo – finalmente – dal primo all'ultimo minuto.

Domani contro l’Alqamah sarà un Monreale incerottato

Squalifiche ed infortuni rendono la trasferta alcamese molto difficile

MONREALE, 31 gennaio – Il momento, ci vuol poco ad accorgersene, non è affatto dei migliori e certamente il Monreale calcio a 5 ne ha vissuto di molto più rosei. Le tre sconfitte consecutive (due in campionato, ed una in coppa Italia), qualche strascico lo hanno lasciato.

Calcio a 5: Serie C2. Atletico, contro il Mistral Carini è obbligatorio vincere

Intanto la squadra corre ai ripari in porta con Dario Curcio

MONREALE, 31 gennaio – Non ci sono mezzi termini. Non possono esserci, data l'ultima magra (anzi magrissima) sconfitta rimediata contro l'Alcamo. Domani, contro il Mistral Carini in casa, c'è uno e un solo risultato con il quale uscire dal campo: se si vogliono raggiungere e conseguire gli obiettivi prefissati a inizio anno, d'ora in avanti non è più concesso sbagliare.

Atletico ingenuo: ad Alcamo arriva la sesta sconfitta stagionale

Dopo il vantaggio nella prima frazione arriva la rimonta: il finale dice un amaro 3-2. LE FOTO

ALCAMO, 25 gennaio –  A nulla è servita la vittoria della scorsa giornata. Quella contro il Favignana – senza nulla togliere ad una buona e convincente prestazione – è stata comunque una battaglia tra eserciti diversamente armati. Oggi, contro una squadra simile per caratteristiche, la sconfitta però è ancora più amara, perché subita in rimonta. Perché ad Alcamo si lasciano tre punti ormai praticamente in tasca. 

Il Monreale crolla nella ripresa, fa festa il Marsala

Gli ospiti vincono per 4-3, dopo essere stati sotto per 2-0

MONREALE, 25 gennaio – Le partite, di solito, si giocano su due tempi. Il Monreale se ne dimentica, si ferma sul più bello, quando di tempo ne era passato uno soltanto e, così facendo, col punteggio di 4-3, incassa la sua seconda sconfitta casalinga della stagione al cospetto di un Marsala Futsal, bravo, anzi bravissimo a non disunirsi, a crederci ed a portare a casa meritatamente i tre punti.

Calcio a 5: Serie C2. Trasferta difficile domani per l'Atletico contro l'Alcamo: serve carattere

Si gioca al campo "Lo Zodiaco". Fischio d'inizio alle ore 15 

MONREALE, 24 gennaio – L'antidoto è stato iniettato. Senza dubbio servirà un po' di tempo perché il suo principio attivo cominci ad agire, ma nel frattempo serve lottare per riacquistare quel terreno perso con troppa facilità. Deve essere questo lo spirito che i ragazzi del presidente Marcello Vaglica dovranno conservare con sé nella difficilissima trasferta di domani contro l'Alcamo. 

Final Four di calcio a 5, Lo Presti: ''Vincerà certamente lo sport''

"L’in bocca al lupo" alle quattro squadre del presidente del Comitato Regionale Siciliano della Figc

SAN CATALDO, 18 gennaio – “Sono certo che sarà una bella festa di sport e che a vincere saranno i migliori valori di questa disciplina”. A parlare è il presidente del Comitato Regionale della Sicilia della Figc, Santino Lo Presti, a proposito della Final Four di Coppa Italia di serie C1 di calcio a 5, in programma oggi e domani al PalaMaira di San Cataldo.

Verso la Final Four di Coppa Italia di calcio a 5, Morgana: ''Sono certo che a vincere sarà lo sport''

Il vicepresidente nazionale della LND sarà a San Cataldo nel prossimo weekend

PALERMO, 14 gennaio – “Sarò presente al PalaMaira di San Cataldo sabato e domenica per assistere alla Final Four di Coppa Italia di serie C1 di calcio a 5 e starò vicino a tutte e quattro le società”. Lo ha detto il vicepresidente nazionale della Lega Nazionale Dilettanti, Sandro Morgana, parlando dell’appuntamento del prossimo weekend che catalizzerà l’attenzione di tutto il mondo del futsal siciliano e vedrà tra le sue protagoniste anche il Monreale C5.

Vince il Canicattì, ma il Monreale non dispiace

Al PalaLivatino finisce con un 4-1 bugiardo. Ora comincia l’operazione Coppa

CANICATTI’, 11 gennaio – “Noi siamo il Canicattì” diceva l’inno della società di casa, sparato a palla nel bellissimo impianto del PalaLivatino, piccolo, ma confortevole. Ed aveva ragione. Il Canicattì ha motivo di tirare fuori il proprio orgoglio, ma anche il Monreale, sotto questo aspetto, ha detto la sua e l’ha detta bene.

Domani Monreale C5-Marsala Futsal: un reset mentale per tornare a vincere

Torna il campionato di serie C1, dopo la parentesi della Coppa Italia

MONREALE, 24 gennaio –La “sbornia” sembra essere passata. Questo perlomeno è l’auspicio di tutti. E dopo la parentesi, amara, ma preziosa, della Final Four della settimana scorsa, il Monreale calcio a 5 si rituffa nel campionato, con l’obiettivo di sempre: quello di centrare un posto nei playoff.

Monreale ingenuo, in finale di Coppa vanno i Bruchi

Al PalaMaira finisce 5-4 tra mille rimpianti. LE FOTO

SAN CATALDO, 19 gennaio – La Dea bendata veste di blu. In finale vanno i Bruchi ed i sogni del Monreale si infrangono sulla traversa in pieno recupero. Perdere così fa male, fermo restando, ovviamente, il rispetto per un avversario che non è arrivato fin qui per caso e che ha meritato di andarsi a giocare la coppa, così come avrebbe meritato il Monreale se avesse conquistato la finale.

Verso la Final Four di Coppa Italia di calcio a 5, Arcidiacono: ''E’ la finale di tutta la città''

"Chiediamo il massimo dell’impegno per questo appuntamento epocale”

MONREALE, 16 gennaio –“La Final Four di Coppa Italia che il Monreale calcio a 5 si appresta a disputare sabato, non è solo la finale di una squadra, ma in questo caso è la finale di tutta la città”. Lo afferma il sindaco Alberto Arcidiacono, parlando dell’importante appuntamento di futsal, in programma nel prossimo weekend al “PalaMaira” di San Cataldo.

Verso la Final Four di Coppa Italia di calcio a 5, Birchler: ''Una vetrina per tutto il movimento siciliano''

Pochi giorni all’evento che vedrà tra i protagonisti pure il Monreale. Ne abbiamo parlato col delegato regionale

PALERMO, 13 gennaio – Il countdown è già cominciato e i preparativi si susseguono. Mancano ormai solo cinque giorni alla disputa della “Final Four” di coppa Italia, che si svolgerà sabato e domenica al “PalaMaira” di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta e che vedrà per la prima volta una squadra monrealese tra le protagoniste.

L'Atletico fa il suo dovere, ma che brivido nel finale!

Contro il Favignana finisce addirittura 10-6 per un Atletico a luci e ombre. LE FOTO

MONREALE, 11 gennaio – Non poteva andare diversamente. O meglio, non doveva andare diversamente. Contro l'ultima in classifica, si è portato a termine il proprio dovere, cinicamente sì, ma anche efficacemente. Commettere un altro errore a questo punto sarebbe stato indecoroso e per queste ragioni eccedere nell'esultare rischia di apparire ridondante e superfluo. Per gioire, davvero, si attendono altri palcoscenici.