Anche Altofonte ha ricordato la strage di Capaci

Oggi in piazza Falcone e Borsellino una manifestazione partecipata. LE FOTO

ALTOFONTE, 23 maggio - Si è conclusa poco dopo le 12,30, in piazza Falcone e Borsellino ad Altofonte, la manifestazione di commemorazione nell’anniversario della strage di Capaci che ha coinvolto come ogni anno gli alunni dell’istituto comprensivo “Emanuele Armaforte”, l’amministrazione comunale, le forze dell’ordine e i familiari di molti alunni.

Dopo che un corteo ricco di striscioni e cartelloni con riferimenti a messaggi sulla legalità, composto in gran parte di studenti delle tre classi delle medie e delle quarte e quinte delle elementari, ha percorso le vie principali del paese sino ad arrivare in piazza, davanti il municipio è stato eseguito l’inno nazionale cantato da tutti gli studenti e hanno preso la parola con i loro interventi il dirigente scolastico Giuseppe Russo, la professoressa Di Gaetano responsabile per la legalità dell’istituto comprensivo altofontino ed il sindaco Angelina De Luca. Commovente e partecipata l’esecuzione di “We are the world” cantata dagli alunni che a fine manifestazione hanno letto, alternandosi al microfono, riflessioni sulla legalità.



FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH