Altofonte, dal lunedì tornano operative le aree di sosta a pagamento

L'assessore Francesca Ciaccio

Il vicesindaco Ciaccio, nel motivare il provvedimento, annuncia anche l’installazione di un parchimetro

ALTOFONTE, 19 maggio – Lunedì 25 maggio torneranno pienamente operative le aree di sosta a pagamento. La notizia viene ufficializzata dal vicesindaco Francesca Ciaccio, assessore alla Polizia Municipale.

“Pur non essendo mai state ufficialmente sospese durante l'emergenza CoVid19 – ha detto il vicesindaco – La circostanza che fossero state chiuse dai provvedimenti governativi le principali attività convenzionate per la vendita dei ticket, nonché l’impegno quotidiano delle forze dell’ordine e della Polizia Municipale, già gravemente sotto organico,nei controlli per il rispetto delle misure di contenimento del contagio e negli adempimenti a sostegno delle famiglie in quarantena e delle categorie sociali svantaggiate, hanno indotto l’amministrazione comunale e il comando di Polizia Municipale a tralasciare i controlli sulle soste a pagamento consentendo, così, ai cittadini fortemente provati dalla rigidità delle misure anti contagio e dalle conseguenti ristrettezze economiche di sostare liberamente nelle “zone blu”, nelle poche ore a disposizione per l’acquisto dei generi di prima necessità e il disbrigo dei servizi urgenti”.

Ieri è stata completata, tra l’altro, l’installazione del parchimetro in prossimità del parcheggio di via Discesa Giardini, il cui acquisto, già disposto nel 2019, è stato ritardato dal cosiddetto lockdown. Tornati a regime tutti i servizi e le attività commerciali e venute meno tutte, o quasi, le incombenze della polizia Municipale legate al contenimento, lunedì prossimo torneranno operative anche le soste a pagamento, per consentire alle attività commerciali del territorio di lavorare serenamente, garantendo all'utenza un continuo ricambio nell'accesso alle aree di sosta.

Di concerto con il Comandante della Polizia Municipale è stato anche stabilito di convalidare agli abbonati alle soste una mensilità del canone già pagato, per evitare disparità di trattamento con chi, durante il lockdown, ha potuto liberamente usufruire delle aree di sosta senza il pagamento di alcun corrispettivo.
Ancora una volta, a conclusione di questo difficile momento che ha fortemente provato tutti, l’amministrazione rivolge un pubblico ringraziamento al personale di Polizia Municipale e ai Carabinieri per lo spirito di servizio e per la collaborazione incondizionatamente prestata durante la gestione dell'Emergenza. Un ringraziamento particolare, infine, va alle concittadine e ai concittadini che hanno disciplinatamente osservato le misure di distanziamento sociale, con rispetto e senza proteste. Se la comunità di Altofonte, che supera le 10.000 unità, ha registrato un così esiguo numero di contagi, è grazie al senso di responsabilità dimostrato da tutti”.

 

 

Al Rustico - Altofonte
Sala - Banner piccolo - Altofonte
Alotta-Altofonte