Altofonte, convenzione per dare in uso locali non utilizzati per la didattica

Ieri la firma tra il sindaco De Luca e il preside Russo

ALTOFONTE, 12 novembre – Ieri pomeriggio, nei locali dell’istituto comprensivo Emanuele Armaforte di Altofonte, il dirigente scolastico Giuseppe Russo e il sindaco Angelina De Luca, hanno stipulato una convenzione che prevede la facoltà dell’istituto di dare in uso dei locali scolastici, che non vengono utilizzati per la didattica, per attività extrascolastiche a enti, circoli o associazioni che ne facciano richiesta.

Questa possibilità di concedere a terzi l’utilizzazione temporanea dei locali scolastici scaturisce dall’articolo 38 del D.L 129/2018. La giunta Comunale con delibera numero 85 del 18 ottobre scorso, aveva approvato lo schema di convenzione e dato mandato al sindaco per la stipula. La convenzione prevede, che qualora l’amministrazione comunale abbia la necessità di utilizzare i locali e/o le aree in questioni, per attività organizzate o patrocinate dalla stessa, possa continuare a farlo a titolo totalmente gratuito, ovviamente dandone preventiva comunicazione all’Istituto. La stipula della convenzione è stata promossa dall’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Patrizia Antibo, la quale ritiene questa convenzione un importante risultato, per l’Istituto scolastico, dove lei da anni insegna.


“Le somme che i richiedenti pagheranno – afferma l’assessore – sono necessarie al buon andamento della scuola, e saranno utilmente spese dalla direzione didattica. Inoltre – continua l’assessore – questa convenzione fa sì che due enti di formazione, a breve, potranno effettuare i loro corsi presso l’istituto scolastico, dando cosi la possibilità a molti giovani di Altofonte di frequentare dei corsi senza doversi spostare e quindi sostenere spese per raggiungere le sedi degli Istituti di formazione”.

Sicilinfissi
Alotta-Altofonte
Al Rustico - Altofonte