Altofonte, conclusi oggi i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso a monte di via Valle di Fico

Consentiranno a cinque famiglie sloggiate di ritornate nelle loro case e la ripresa del traffico veicolare

ALTOFONTE, 24 giugno – Oggi si sono conclusi gli interventi di messa in sicurezza del costone roccioso a monte di via Valle di Fico, dove la ditta Consotec Srl si appresta a chiudere il cantiere ed a consegnare i lavori.

Nella giornata di ieri tutti coloro che hanno lavorato per la realizzazione delle opere si sono incontrati nell’area per visionare le opere ultimate e per un saluto. Presenti il sindaco Angelina De Luca, il geologo Agrippino Pitari (titolare della Consotec Srl), il direttore dei lavori geometra Grammatico, il geometra Maltese e l’ingegnere Lidia Pane per la Protezione Civile regionale, che ha finanziato i lavori.
Come molti ricorderanno lo scorso 11 dicembre alcuni massi si erano distaccati dal costone roccioso ed erano precipitati a valle, a seguito dell’intervento immediato della Protezione Civile regional. Per motivi di sicurezza erano stati evacuati cinque nuclei familiari dalle loro abitazioni, ed era stato interrotto il traffico veicolare su via Valle di Fico.


I lavori, interrotti per un periodo a causa del COVID 19, avevano interessato la costruzione di due barriere paramassi di 40 e 50 metri lineari ed il posizionamento di funi di ancoraggio su una porzione della cima del costone.
Le opere erano state eseguite nel massimo rispetto dell’ambiente circostante, inserite all'interno della vegetazione, evitando di tagliare alberi e mimetizzando l'impatto ambientale ed estetico.
Il sindaco De Luca, con una nota inviata alla nostra redazione, ringrazia quanti hanno collaborato per consentire, nel più breve tempo possibile, di mettere in sicurezza i luoghi e far ritornare nelle loro abitazioni le famiglie sloggiate ed in particolare gli operai del distretto forestale diretti dall’agente tecnico Calogero Di Carlo, il direttore Lo Meo per la presenza costante e la pulizia dei sentieri, l’ingegnere Foti e l’ingegnere Pane della Protezione Civile Regionale che non hanno lesinato tempo, impegno e risorse, il Comando dei carabinieri e la Polizia Municipale alto fontina per il servizio di controllo del territorio adottato per la salvaguardia delle abitazioni delle famiglie evacuate e per quelle case rimaste isolate.

 

Ottica Nuova Visione
Di Fulco - Macelleria
Studio Valerio