Altofonte, commemorate oggi le vittime della strage di Bologna

Il 2 agosto del 1980 vi persero la vita i tre fratelli Marino e Antonella Ceci. LE FOTO

ALTOFONTE, 2 agosto – Questa mattina, prima in chiesa e poi davanti il monumento eretto nel cimitero di Altofonte, si sono svolte due cerimonie di commemorazione delle vittime della strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna nella quale persero la vita anche i fratelli altofontini, Angelina, (23 anni), Domenica (26 anni), Luca (24 anni) Marino e Antonella Ceci (19 anni) fidanzata di Luca.

La prima cerimonia si è svolta con una Messa in suffragio celebrata da Don Gino Tumminello alla presenza dei familiari e delle autorità comunali rappresentate dal vicesindaco Francesca Ciaccio, dal vicepresidente del Consiglio Giovanni Pileri e dal Consigliere comunale Vincenzo Di Girolamo , poi, alle 10,30, ora della strage, si è tenuto un partecipato omaggio al monumento funebre con benedizione da parte di padre Tumminello, un ricordo delle vittime da parte dei familiari, e un breve messaggio di commemorazione da parte dell’amministrazione.

(Si ringrazia Nino Bruno per le foto)

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH