Altofonte, anche la scuola Armaforte festeggia il Carnevale 2020

(foto Massimo Merulla)

Tanti gli studenti coinvolti. LE FOTO

ALTOFONTE, 24 febbraio – Feste, scherzi, maschere, travestimenti, decorazioni, musica, coriandoli e tantissima allegria. Il Carnevale è uno dei periodi più attesi dell’anno dai bambini, ma non solo. Anche gli adulti ne approfittano per concedersi un pizzico di follia, com’è accaduto in occasione della sfilata che è stata realizzata dagli alunni della primaria e da alcune classi della secondaria di I grado della scuola “Emanuele Armaforte” di Altofonte.

Per l’occasione infatti, studenti, docenti e famiglie con costumi e maschere hanno percorso le strade del paese fino alla piazza Falcone Borsellino, dove erano attesi da musica e coreografie realizzate dalle associazioni del territorio “New Colour” e “Associazione Culturale#vogliadiriscattoaltofontino”. Vari i temi della sfilata che hanno condotto alla creazione dei costumi: dalle tradizionali storie locali al digitale, dal mondo primitivo all’arte culinaria, dall’intercultura all’ambiente, alle emozioni.
Per la Scuola Primaria:
classi a tempo pieno “Li cunti di Giufa”
classi 1A e B “Il veliero delle emozioni“, 1C e D “Emozioni del bosco”
classi 2 A-B-C-D “Festa in tavola”
classi 3 A-B-C-D “Bambini sapiens”
classi 4 A e B “Cody…Amo“, 4 C e D “Emmo’tichiamo“.
Per la Secondaria:
1A “L’ambiente“
1B “Un solo mondo: uniti nella diversità“
1C “Animali in estinzione“.
Nel corso della manifestazione è stato anche realizzato un flash mob: con un bel sorriso e un po’ di coraggio studenti e genitori hanno iniziato a muoversi a suon di musica.
A conclusione dell’evento è stato donato all’Istituto un defibrillatore, apparecchio salvavita, grazie ad una raccolta volontaria di fondi. Ciò è un’ulteriore dimostrazione della collaborazione tra scuola e famiglia che da sempre distingue l’Istituto Armaforte.
Un ringraziamento della scuola è arrivato alle famiglie ed in particolare alle signore Lilia Avogadro, Simona Tafuri, Tiziana Rinicella, Rosalba Montes, Maria Luisa Alotta, Giusy Zummo, Giusy Bozzi, genitori dei nostri alunni e promotrici dell’iniziativa; alle docenti, pronte ad accogliere l’iniziativa animate da un forte spirito di collaborazione; alla Polizia municipale e al Comando dei Carabinieri di Altofonte, sempre pronti a garantire la nostra sicurezza; alle associazioni del territorio e all’amministrazione comunale che si sono adoperate per la realizzazione dell’iniziativa.

 

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH